Cerca

L'Intervista

Aurelianticaurelio, Scanu: "Una perdita per i ragazzi"

Il tecnico rossoblù parla dello stop ai campionati, dei nuovi metodi di allenamento nel rispetto del protocollo e del gruppo a sua disposizione

03 Novembre 2020

Aurelianticaurelio, Scanu: "Una perdita per i ragazzi"

Fabio Scanu, tecnico dell'Aurelianticaurelio

Il calcio regionale si sta trovando ad attraversare un nuovo stop ai campionati. Questo il pensiero di Fabio Scanu, tecnico dell'Aurelianticaurelio, su questa nuova interruzione: "Sicuramente è una perdita per i ragazzi, soprattutto per le categorie dei più piccoli dove stanno saltando un periodo molto importante, oltre a quello già perso lo scorso anno. Senza considerare poi anche le dinamiche sociali che sono altrettanto importanti per loro. Di contro stavamo vedendo moltissime partite rinviate nelle prime giornate, dunque a livello sportivo non so che valenza avesse continuare in quel modo. Pensando poi che c'era da recuperare queste gare saltate in settimana e, soprattutto in casi di trasferte distanti, si poneva poi il problema della scuola. Purtroppo è una situazione complicata e particolare, sicuramente non spetta a noi prendere le decisioni. Chiaramente anche le società sono molto colpite da questa nuova interruzione e spero che vengano aiutate nella maniera giusta". L'Aurelianticaurelio si sta organizzando al meglio per continuare a svolgere gli allenamenti, ovviamente in forma individuale come previsto dal DPCM: "Abbiamo ovviamente atteso disposizioni chiare, bloccandoci momentaneamente, e da questa settimana riprenderemo sempre nel rispetto di tutti i protocolli. Bisogna responsabilizzare i ragazzi facendogli capire che quello che stanno facendo è un percorso di crescita importante, anche senza la competizione domenicale. Insieme allo staff daremo il massimo per trarre il massimo anche da questa situazione particolare, inventandoci esercitazioni sempre nuove e stimolanti, per mantenere alto il morale dei ragazzi che comunque vivono con un po’ di paura questo momento". Per concludere, Scanu parla del gruppo a sua disposizione e del lavoro svolto fino ad ora con la squadra: "Ho trovato dei ragazzi molto disponibili e che si stanno impegnando tanto nel salto dalla Scuola Calcio all'Agonistica. Il bilancio è relativo, visto che non ho avuto moltissimo tempo di lavorare con i ragazzi, essendo arrivato a ridosso dell'esordio in campionato. Comunque per il momento ho sensazioni positive, vedremo più in là come proseguirà il lavoro".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni