Cerca

l'intervista

Lupa Frascati, Borsa: "È importante trasmettere entusiasmo ai ragazzi"

Le dichiarazioni del responsabile della scuola calcio, nonché allenatore della squadra Under 14, del club castellano

21 Gennaio 2021

Andrea Borsa (Foto ©Lupa Frascati/FB)

Andrea Borsa (Foto ©Lupa Frascati/FB)

Andrea Borsa, allenatore degli Under 14 della Lupa Frascati, ha analizzato con noi il momento ricco di incertezze che il calcio sta vivendo, parlandoci anche di come si lavora in casa Lupa, nell’attesa di buone notizie: “In questa società mi trovo molto bene, è un club importante e soprattutto sono contento perché stiamo ricominciando ad allenarci al campo, individualmente non è la stessa cosa, ma l’importante è lavorare con grande positività, perché credo che se si trasmette entusiasmo ai ragazzi, anche loro riescono a vivere le sedute con più serenità ed intensità”. Mister Borsa quindi ci tiene a mantenere alto l’umore generale, anche in un momento che sta rendendo la vita difficile in campo e fuori: “Io sono anche responsabile della scuola calcio, ho sempre vissuto con grande entusiasmo, ed ho l’obbiettivo di trasmetterlo ai bambini e ragazzi con cui lavoro. Non è facile, ma rimango ottimista e so che un giorno usciremo da questa situazione più forti, e per il ruolo che ho in questa società, non posso che impegnarmi per diffondere ottimismo e serenità nell’ambiente in cui lavoro”. Per quanto riguarda gli allenamenti individuali, anche Andrea Borsa non ne condivide a fondo l’utilità, e spera di tornare al più presto ad allenare a pieno regime: “Sarebbe inutile dire che non condivido questo tipo di lavoro, ma comunque anche da questi si può trarre beneficio, però tutto gira attorno alla durata e all’impostazione della seduta, un conto è lavorare un po’ con il singolo atleta, un altro è allenarsi solo così con tutta la squadra. Alla fine non ci resta che sperare che la situazione migliori per tornare a lavorare con completezza, i ragazzi hanno voglia di divertirsi e giocare, come hanno sempre fatto e come ho fatto io in passato”. Sui vaccini, il tecnico la pensa in modo chiaro: “Sono sempre stato per il rispetto delle regole, se c’è da fare il vaccino lo faccio assolutamente, così come quando c’era da fare i tamponi, a Frascati siamo tutti molto attenti alle regole e continueremo sempre su questa linea”.
 
 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni