Cerca

giardinetti cup

Urbetevere, due gol per la vittoria. Decidono Turella e Parrotta

Esordio vincente per la formazione gialloblù che supera con due gol nel primo tempo la formazione lidense

19 Maggio 2021

Urbetevere

Urbetevere, primo successo nella Giardinetti Cup (Foto ©Lori)

GIARDINETTI CUP - 1 GIORNATA, GIRONE A

URBETEVERE - OSTIAMARE 2-0

URBETEVERE Catasta 6, Capriotti (1’st Ciardi 6), Kora 6.5 (12’st Moda 6), Gaglione 6.5 (8’st Barletta 6), Marrali 6.5, De Marchi 6.5, Mat. Turella 7, Santagostino 7, Busato 7 (1’st Digiovannantonio 6), Parrotta 7 (12’st Marsilii 6.5), Mas. Turella 7 PANCHINA Midio, Lorenzo ALLENATORE Cicchetti

OSTIAMARE Calabrese 5.5, Farese 5.5 (1’st Younes 6), Pizzonia 6 (30’st Rossi 6), Mazzala 6, Pastecchi 5.5, Flamigni 5.5 (5’st Calabretta 6), Ferrara 6 (10’st Ocanto 5.5), Netea 5.5 (16’st Barocas 6), Bravetti 5, Bonfigli 5.5, Caporuscio 5.5 PANCHINA Corbelli, Segreti, Politi ALLENATORE Mattei

MARCATORI 5’pt Mat. Turella, 7’pt Parrotta

NOTE Ammoniti Digiovannantonio Angoli 3-6 Fuorigioco 4-4 Rec 3’st  

Riprende il calcio giovanile con la Giardinetti Cup, che vede nel primo turno scontrarsi allo Sbardella Ostiamare e Urbetevere. La partita comincia nel più esplosivo dei modi, con l’Urbetevere che effettua un asfissiante pressing nei confronti della retroguardia avversaria alla ricerca del possesso. L’Ostiamare, quasi intimorita dall’incipit aggressivo della formazione gialloblù, subisce molto le incursioni dei due fratelli Turella sulle fasce. Dopo soli 5’ di gioco è proprio Massimo Turella, liberandosi egregiamente della propria marcatura, a involarsi sulla corsia sinistra. Il numero 11, arrivato nei pressi dell’area di rigore, scarica bene per Busato che prova la botta centrale; para Calabrese che però non può nulla sul tap-in vincente di Matteo Turella. Il vantaggio trovato dopo pochi minuti non sembra sfamare la formazione di mister Mattei, che alza ulteriormente l’intensità di gioco. I due Turella sono cercati dai compagni costantemente (anche grazie ad un ottimo gioco di sponda di Busato), e i terzini viola fanno fatica a reggere il passo. Neanche due minuti dopo, ecco che arriva il secondo gol dell’Urbetevere: l’azione è una fotocopia del primo gol, con Turella Mas che si accentra sulla tre quarti e trova con un filtrante Busato. La punta sta volta non cerca la conclusione, ma serve caparbiamente Parrotta che solo davanti al portiere apre il piattone e fa 2-0. Il match nei minuti successivi prosegue combattuto, con l’Ostiamare che trova una sua dimensione e non concede gli spazi lasciati nella prima fase di gioco. Al duplice fischio il risultato non ha subito variazioni, e vede l’Urbetevere condurre per 2-0 sull’Ostiamare. Nella ripresa mister Mattei rivoluziona la sua formazione, che sembra girare bene, offensivamente ed in fase di contenimento. Rimane tuttavia molto pericolosa l’Urbe con i due Turella, vere e proprie spine nel fianco viola. I gialloblù gestiscono il risultato e contiene le iniziative offensive degli avversari, che sentono la mancanza del proprio 9 Bravetti, oscurato da una super prestazione di De Marchi. Il secondo tempo scorre senza grandi occasioni, e al triplice fischio il risultato è ancora di 2-0 per l’Urbetevere. Comincia dunque nel migliore dei modi la Giardinetti Cup per la formazione di Cicchetti, mentre si potrà rifare l’Ostiamare nei prossimi scontri della fase a gironi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE