Cerca

l'intervista

Accademia Calcio Roma, Salerno: "Il doppio incarico mi dà molti stimoli"

Le sensazioni del tecnico dell'Under 14, nonché responsabile della scuola calcio, del club di via di Settebagni

03 Settembre 2021

Accademia CR Salerno

Gioele Salerno in campo (Foto ©Accademia Calcio Roma)

Gioele Salerno è uno devi volti nuovi nei quadri tecnici dell'Accademia Calcio Roma. In via di Settebagni, oltre a quello di allenatore dell'Under 14 Elite, il giovane dirigente ricoprirà pure il ruolo di responsabile della scuola calcio: "Dal primo giorno in cui ho messo piede qui ho pensato che era il posto perfetto per esprimermi, il doppio incarico mi dà stimoli ed ho una società alle spalle che sicuramente mi aiuterà e mi supporterà. Con l’aiuto del direttore generale Piero Gonini e di tutta la società so che faremo bene e che la crescita sarà costante, sono una persona determinata è farò il possibile per dare il massimo in entrambi i ruoli". Esordisce in questi termini parlando della sua avventura personale, per poi concentrarsi sulla stagione che vivrà alla guida dell'U14 bianconerazzurra: "Stiamo lavorando molto, ma c’è ancora tanto da fare. Dobbiamo continuare su questa strada e migliorare. La voglia di ricominciare è tanta dopo quasi 2 anni di stop, come sappiamo per i 2008 sarà ancora più difficile perché sono catapultati dalla scuola calcio verso un campionato Elite, ma ce la metteremo tutta per metterci in carreggiata - prosegue Salerno, per poi chiudere spiegando quali saranno i traguardi da raggiungere nel 2021/22 - L’obiettivo è sempre stato e rimarrà la crescita tecnica e tattica di ogni giovane atleta, i ragazzi hanno ottime qualità e questo ci permette di affrontare ogni sfida esprimendo il nostro gioco. Il livello del campionato purtroppo quest’anno è un incognita visto che siamo stati a lungo fermi e non sappiamo che squadre ci potremmo trovare di fronte, ma cerchiamo di fare il massimo per dire la nostra".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni