Cerca

Torneo Serilli

La Roma domina contro il Pescara ed ipoteca il passaggio del girone

Ottima prova dei piccoli giallorossi di mister Scala che mettono nel sacco tre punti importanti contro gli abruzzesi

24 Settembre 2021

Roma-Pescara

Roma - Pescara, poco prima del calcio d'inizio

TORNEO SERILLI  ROMA-PESCARA 5-1

ROMA Marcaccini 7, Pierini 6 (20'st Mirenzi 6), Caviglia 6.5 (3'st Patitucci 6), Tosti 6, Forni 6 (18'st Macerata 6), Piermattei 7, Luzi 6 (20'st Avram 6.5), Ilari 6.5 (17'st Segni 7), Vella 7.5 (30'st Borghi 6), Palassini 6.5 (20'st Mariani), Maccaroni 6.5 (25'st De Negri 6) PANCHINA Sbaccanti ALLENATORE Scala

PESCARA Dei Rocini 5, Rossi 5 (20'st Parisse 6), Muratore 5, Quieti 6 (15'st Di Salvatore 5.5), Salvatore 5.5 (10'st D'Achille 5.5), Mastrodicasa 5.5 (20'st Fedele 6), Muzi 6, Agresta 5.5 (10'st Di Leonardo 6), Cicchitti 5 (2'st Shehaj 6), Tombion 5.5 (2'st Di Blasio 6), Morazzini 5 PANCHINA Verna, Sulli ALLENATORE Esposito 

MARCATORI Vella 9'pt (R), Maccaroni 25'pt (R), Piermattei 10'st (R), Piermattei 15'st autogol (P), Ilari 16'st (R), Segni 38'st (R)

ARBITRO Iannuzzi di Roma 1 

NOTE Angoli 5-3  Rec. 2'pt - 4'st

Roma e Pescara scendono in campo per il secondo turno del torneo Serilli, in un match decisivo per il passaggio del girone che vede la Roma trionfare e aggiudicarsi i tre punti, ai danni dei ragazzi biancoblu, con un roboante 5-1. La gara inizia a buoni ritmi con la Roma che gestisce il possesso e il Pescara pronto a far male nelle ripartenze. Il pareggio resiste pochi minuti però, al nono minuto infatti, da un calcio d’angolo per la Roma, nasce il gol del vantaggio con Vella che anticipa tutti e insacca. Al 25esimo arriva addirittura il raddoppio per i giallorossi, Palassini trova Maccaroni dietro una linea difensiva poco attenta del Pescara. Il numero 11 si lancia verso la porta di Dei Rocini e supera l'estremo difensore con l'esterno. Il Pescara ci mette 35 minuti a rendersi pericoloso quando, dopo un'azione elaborata, Quieti calcia dalla distanza ma il pallone, diretto all’incrocio, viene respinto in angolo da un abilissimo Marcaccini. Prima frazione che si chiude dunque con il risultato di due reti a zero per la Roma. Nel secondo tempo il film è lo stesso, Roma in gestione e Pescara che cerca di capitalizzare le occasioni. Proprio da una disattenzione arriva la prima opportunità per il Pescara. Muzi recupera palla in area sfruttando un errore di Piermattei, fino a lì impeccabile, e calcia in porta trovando ancora una volta da Marcaccini che salva il risultato. Nonostante un buon inizio dei biancoblu però, è di nuovo la Roma a punire. Sempre da calcio d’angolo i ragazzi di Scala trovano il gol proprio con Piermattei che di testa batte Dei Rocini. Al quindicesimo è ancora Piermattei protagonista, sfortunato questa volta, che devia un traversone dentro la propria porta e permette al Pescara di accorciare le distanze. Neanche il tempo di festeggiare per i ragazzi di Esposito però, che la Roma trova il quattro a uno con Ilari che appoggia in rete dopo una ribattuta di Dei Rocini. Nel finale c'è gioia anche per Segni che sigla il definitivo 5-1. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni