Cerca

DOPO GARA

Ladispoli, parla Dolente: "Grande partita. Primo obiettivo è la salvezza"

Il tecnico del Ladispoli Under 14 parla dopo la grande vittoria in casa della Vigor Perconti

11 Ottobre 2021

Claudio Dolente

Claudio Dolente, tecnico del Ladispoli Under 14 (Foto ©Lori)

Una vittoria importante per il Ladispoli di Claudio Dolente in casa della Vigor Perconti. Un tre a due maturato nel primo tempo anche grazie ad una grande qualità offensiva. "Questa è la seconda giornata – dice il tecnico - i nostri ragazzi come i loro non sono mai entrati in un campo a undici e le difficoltà ci sono. Abbiamo però avuto un buon atteggiamento, siamo stati aggressivi, gli abbiamo levato tutte le fonti di gioco, bravi nella pressione. Loro poi sono andati sul due a due con un gol in fuorigioco che l’arbitro non ha visto, è stato però un buon risultato. Venivamo da un’altra buona prestazione come quella della settimana scorsa, speriamo di continuare cosi tirandoci subito fuori dalla zona retrocessione. Per tutte le squadre del Ladispoli è quello il primo obiettivo, mantenere le categorie d’ Elite per una squadra di un paese non è poco, sono tanti anni che le abbiamo e ci teniamo particolarmente". Dolente, uno dei più tecnici più esperti presenti ai nastri di partenza di questa categoria e quasi un’istituzione a Ladispoli, si è poi soffermato sul lavoro da fare da qui in avanti per cercare di ottenere il massimo dai suoi ragazzi: "Una cosa su cui sicuramente dobbiamo migliorare riguarda il tenere tranquilli i ragazzi che in questo momento giocano un po’ meno perché vengono dalla scuola calcio dove entrano ed escono tutti. In un campionato come questo, invece, le partite vanno gestite, bisogna fare attenzione agli equilibri che si hanno in mezzo al campo e non è facile fare sette sostituzioni in un contesto cosi. Per il resto c’è comunque sempre da migliorare, ma sono stati già fatti dei passi in avanti, venire alla Vigor e fare una prestazione cosi è importante. Tranne le due occasioni dei gol, una in fuorigioco, non sono quasi mai arrivati al tiro. C’è da migliorare sempre per arrivare – conclude Dolente – prima di tutto alla salvezza, che è la cosa più importante"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE