Cerca

L'INTERVISTA

Atletico Torrenova, Brusca: "Puntiamo ad una salvezza tranquilla. Vogliamo migliorarci"

Il tecnico analizza la gara di sabato scorso e traccia la strada per il proseguo della stagione

13 Ottobre 2021

Valerio Brusca

Valerio Brusca, tecnico dell'Under 14 dell'Atletico Torrenova

La vittoria per due a zero di sabato scorso contro l’Atletico 2000 ha permesso all’Atletico Torrenova di Valerio Brusca di restare in vetta alla classifica con 6 punti nelle prime due giornate. Una gara difficile, anche perché chiusa in dieci uomini per un’espulsione a metà secondo tempo: "Si è trattato di una partita interpretata molto bene dai ragazzi – dice il tecnico Brusca – che sono riusciti a concretizzare subito le occasioni che abbiamo creato. Unico rammarico è stata l’espulsione per doppia ammonizione del nostro capitano Verdelocco che ci ha costretto a restare in dieci, ma siamo stati bravi a mantenere il doppio vantaggio fino alla fine della gara. I miei complimenti vanno però anche all’Atletico 2000, sono una formazione che darà filo da torciere a tutti in campionato”. Un avvio dirompente in campionato per l’Atletico Torrenova, ma il tecnico e la società cercano di restare con i piedi per terra tracciando gli obiettivi stagionali: "Dopo due anni di stop per la pandemia crediamo che in primo luogo si debba cercare di far trovare serenità e divertimento ai ragazzi. Il primo passo è quindi quello di lavorare sulla loro crescita, mentre per quanto riguarda l’obiettivo di squadra cercheremo di ottenere, il prima possibile, una salvezza tranquilla". Dopo le prime due vittorie arriverà ora un banco di prova importante per la squadra perché sabato prossimo, in casa, riceverà la visita dell’Accademia Frosinone, anch’essa in vetta a quota sei punti: "Non conosciamo i nostri avversari - continua Brusca - ma hanno fatto benissimo fino a questo momento, saranno sicuramente una compagine organizzata. Ci aspettiamo una gara impegnativa ma sappiamo che dovremo affrontare tutte le partite al massimo, altrimenti avremo un cammino molto difficile. La mia speranza, in primis, è quella di vedere il prima possibile tutta la rosa al completo, perché purtroppo da più di un mese abbiamo dei ragazzi alle prese con vari infortuni. Da qui in avanti - conclude Brusca - vogliamo lavorare sulla concentrazione e sulla qualità del gioco, per cercare di migliorare ancora". Appuntamento fissato quindi a sabato prossimo, quando il match con l’Accademia Frosinone potrà sicuramente dare qualche indicazione in più sulle reali ambizioni di una squadra partita alla grande in campionato.    

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni