Cerca

L'INTERVISTA

Atletico Lodigiani, Lambroni: "Cerchiamo il risultato attraverso il bel gioco"

Il tecnico Under 14 analizza la vittoria con il Ceprano a delinea gli obiettivi stagionali

14 Ottobre 2021

Daniele Lambroni

Daniele Lambroni, tecnico dell'Under 14 dell'Atletico Lodigiani

Contro il Ceprano è arrivata la prima vittoria in campionato per l’Atletico Lodigiani, compagine allenata da Daniele Lambroni, protagonista di un pirotecnico 4-3. Un match ben giocato dal primo all’ultimo minuto, come ha sottolineato il tecnico: "E’ stata una gara bellissima, vista da tantissimi spettatori che sicuramente hanno apprezzato una gara cosi intensa. Mi è piaciuta la nostra reazione al gol preso a freddo, i ragazzi sono stati bravi. Stiamo portando avanti un discorso di crescita attraversi dei principi di gioco ben definiti, sempre rispettando i nostri avversari, cercando di fare calcio dal primo all’ultimo minuto. Questo si è visto sia ad inizio gara, quando siamo riusciti a reagire allo svantaggio, sia nei minuti finali. Probabilmente - continua il tecnico - molte squadre avrebbero cercato di amministrare il vantaggio, noi abbiamo continuato a spingere ed a cercare la giocata vincente". Il mister è passato poi ad analizzare cosa non è andato, ma cercando più in generale di definire quali possono essere gli errori “necessari” che in questa fascia d’età vanno fatti: "Stiamo parlando di ragazzi di 13 anni, che hanno il diritto e il dovere di provare e anche sbagliare, ma farlo per coraggio e non per paura, questo è importante. Sono ragazzi giovani, in cui il fattore istintivo è ancora alto, e gli va lasciata la possibilità di adattarsi e trovare soluzioni alle varie situazioni di gioco, non sempre sono cose che si possono studiare prima. E’ importante lasciargli la possibilità, attraverso l’insegnamento di certi principi di gioco, di avere gli strumenti per scegliere la cosa giusta al momento giusto".  

Obiettivi stagionali

Ottenuta la prima vittoria in campionato che ha consentito all’Atletico Lodigiani di raggiungere quota 3 in classifica, con il tecnico abbiamo affrontato anche il tema degli obiettivi stagionali che si è posto insieme alla società: "Faccio una piccola premessa. Sono stato chiamato nel 2018, e mi è stato affidato un progetto insolito nel calcio giovanile, sulla base di quattro anni per portare questo gruppo dal secondo anno dei pulcini al primo anno di agonistica. Abbiamo ereditato una categoria Elite che è un banco di prova molto importante, abbiamo una metodologia di lavoro dal punto di vista tecnico condivisa con la società. L’obiettivo primario che ci siamo definiti è stato quello di formare calciatori per la prima squadra, ma ancor meglio come è tradizione per l’Atletico Lodigiani, per le società professionistiche. Per quanto riguarda invece l’aspetto agonistico - prosegue il tecnico - sicuramente il primo obiettivo è il mantenimento della categoria, cercando di arrivare al risultato attraverso il bel gioco. Questo è quello che ci siamo prefissati insieme alla società per dare una base importante per la crescita di questi ragazzi".

La sfida con la Pro Calcio Tor Sapienza

Mister Lambroni è poi passato ad analizzare quello che sarà il confronto di sabato prossimo, che vedrà la sua squadra fare visita alla Pro Calcio Tor Sapienza, reduce dal pareggio esterno per uno a uno sul campo del Villalba. "Sarà un test molto importante. Giochiamo contro una squadra che fa parte di una società che sta crescendo molto negli ultimi anni anche attraverso l’arricchimento dei quadri tecnici e societari. Hanno quasi tutte formazioni che militano nei campionati Elite, e l’Under 14 viene da un pareggio su un campo ostico come quello del Villalba. Il nostro obiettivo è quello di dare seguito alla scia che abbiamo intrapreso fin dalla splendida sconfitta di Frosinone. Sono felicissimo per quella partita, non tanto per il risultato, ma per il fatto di aver affrontato a viso aperto una squadra professionistica, ben strutturata, molto forte, e ce la siamo giocata. Lo stesso è avvenuto contro il Ceprano, e vogliamo ripeterci sabato prossimo. Speriamo in una giornata di grande divertimento – ha concluso il tecnico - di bel gioco, cercando di raggiungere il risultato attraverso una grande prestazione".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE