Cerca

REGIONALI

Circolo Canottieri Roma, Vidi: "Il gruppo è la cosa più importante"

Il tecnico della formazione Under 14 analizza l'esordio con l'Achillea e gli obiettivi stagionali

22 Ottobre 2021

Circolo Canottieri Roma Under 14

La formazione Under 14 Regionale del Circolo Canottieri Roma (Foto ©CircoloCanottieriRoma)

Esordio migliore non poteva esserci per il Circolo Canottieri Roma nel girone B del campionato Under 14 Regionale. La formazione di mister David Vidi ha infatti regolato con un perentorio sei a uno l'Achillea grazie alle reti di Uffreduzzi, Petraglia su rigore e lo splendido poker di Polinari, mattatore dell'incontro. Una prestazione che ha soddisfatto il tecnico: "Sabato nei primi minuti l'Achillea si è fatta preferire – ha detto Vidi - noi pur creando qualcosa eravamo emozionati e molto frenati, una cosa che ci sta perché essendo Under 14, per molti ragazzi è la prima gara ufficiale nel calcio agonistico. Abbiamo subito lo svantaggio su un calcio di punizione, da li ci siamo liberati, costruendo tante occasioni da gol, prima pareggiando e poi con merito abbiamo trovato il vantaggio. Siamo andati al riposo sul due a uno ed i ragazzi erano molto più tranquilli. Nella ripresa abbiamo costruito tanto, riuscendo a sfruttare parecchie occasioni, il risultato alla fine è stato giusto per il gioco espresso in campo". Mister Vidi è passato poi ad analizzare l'aspetto che più gli è piaciuto dei suoi, al di là del risultato, e le cose ancora da migliorare: "Quello che ho apprezzato maggiormente è che nonostante i gol di scarto, abbiamo sempre continuato a giocare, concentrati, con la testa dentro la partita. Questo è un aspetto su cui lavoro molto con i ragazzi. Ci sono chiaramente anche molti aspetti su cui dobbiamo migliorare, da agosto lavoriamo insieme e li vedo continuamente fare passi in avanti dal punto di vista tecnico e tattico. Dobbiamo anche pensare che questi sono ragazzi che sono stati praticamente fermi per un anno e mezzo, non era facile subito esprimersi al meglio nel calcio agonistico. La cosa su cui io punto molto è il gruppo, noi abbiamo quaranta under 14, tutti devono sentirsi parte del gruppo, bisogna lavorare con il sorriso e fino ad ora ci stiamo riuscendo. Le presenze durante gli allenamenti sono tantissime e questo per me e per la società è motivo d'orgoglio". Il tecnico è infine passato ad analizzare il materiale a disposizione e delineare gli obiettivi stagionali: "La società ci ha messo nelle migliori condizioni possibili per lavorare e noi cerchiamo di sfruttare questa cosa al massimo. L'obiettivo è sempre quello di far divertire per prima cosa i ragazzi, a questa età è la cosa fondamentale. Devono uscire sempre con il sorriso sia dagli allenamenti che dalle partite. Non nascondiamo il fatto che si tratta di un ottimo gruppo, i ragazzi migliorano continuamente, si sono messi a disposizione in maniera incredibile e per me è motivo di orgoglio. Siamo contenti di quello che stiamo facendo – ha concluso Vidi - ma sappiamo che ancora c'è tanto da lavorare".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE