Cerca

L'INTERVISTA

Lodigiani, Lettieri avverte: "Classifica bugiarda, l'Atletico 2000 ha valori importanti"

Le parole del tecnico sul campionato, la rosa, gli obiettivi ed il prossimo match di campionato

22 Ottobre 2021

Giovanni Lettieri

Giovanni Lettieri, tecnico della formazione Under 14 della Lodigiani (Foto ©Lodigiani)

Vince e convince fino ad ora la Lodigiani di mister Lettieri che in queste prime giornate di campionato ha raccolto il massimo dei punti, ovvero 9, offrendo delle prestazioni convincenti che hanno dato vita a delle roboanti goleade. L’ultima in ordine di tempo quella in casa della Lupa Frascati per 2-6: "Contro la Lupa Frascati il risultato non è stato totalmente veritiero, la partita è stata bloccata sullo 0-1 fino al 35’. Guardando il risultato si pensa ad una partita semplice, ma non lo è stata. Il match nel primo tempo è stato molto combattuto, loro ci pressavano molto e abbiamo dovuto gestire delle situazioni complicate. Siamo andati avanti di 3 gol solo negli ultimi minuti del primo tempo. Nel secondo tempo il risultato si è allargato, per degli episodi a nostro favore e per il fatto che siamo stati estremamente cinici". L’attenzione ora è tutta sull’imminente incontro di campionato contro l’Atletico 2000, compagine ferma ancora a 0 punti: "Stiamo preparando la partita basandoci sempre su quelli che sono i nostri principi. I ragazzi sono ricettivi ma dobbiamo avere un cambio di marcia, dobbiamo migliorare soprattutto durante la settimana perché la partita nasce dal lavoro quotidiano. Siamo contenti di questi risultati positivi, ma possiamo crescere molto. Per quanto concerne l’avversario, li ho visti giocare e hanno un gioco propositivo e forse questo gli ha portato qualche difficoltà perché ci si espone a dei rischi. La classifica è bugiarda, hanno dei valori importanti nei singoli e un tecnico che ha il curriculum che parla per sé. Sicuramente sarà una partita complicata, stiamo cercando di far capire ai ragazzi che guardare ora la classifica è sbagliato e può ingannare. Nella testa di un ragazzo che non ha mai giocato un campionato agonistico può portare ad avere un approccio più morbido. Dobbiamo pensare a noi stessi, ognuno deve pensare a crescere per migliorare. Vogliamo andare a correggere quello che abbiamo fatto meno bene contro la Lupa Frascati per fare sempre meglio, non c’è uno studio sulla squadra avversaria". Lettieri dopo un inizio di campionato ottimo rimane comunque prudente sugli obiettivi stagionali della sua squadra: "In questa fase della stagione non abbiamo obiettivi a lungo termine. Noi ci concentriamo sempre sulla partita successiva. Ci sono formazioni come l’Accademia Calcio Roma, il Frosinone e l’Accademia Frosinone che di certo faranno un campionato di alta classifica. Ci siamo anche noi in questo gruppo, ma lo dobbiamo confermare settimana dopo settimana anche perché non abbiamo affrontato squadre che hanno ottenuto molti punti. Già a partire da sabato ci sarà un test importante, l’Atletico 2000 ha 0 punti ma ha dei valori importanti e salirà in classifica. Questo è un campionato che sarà molto combattuto anche se forse ad oggi c’è qualche squadra che è indietro. Devono passare almeno 6-7 giornate per capire che tipo di campionato dobbiamo fare, ma noi della Lodigiani non abbiamo l’ossessione di qualificarci per le finali. Pensiamo a fare bene la prossima partita e a dicembre vedremo la situazione della classifica". Prosegue Lettieri esprimendosi in modo generale sulla squadra da lui allenata: "Abbiamo una rosa ampia ma i ragazzi vengono dalla scuola calcio. Non siamo andati a pescare giocatori da altre realtà. C'è buona qualità, c’è una competitività interna e questo fa rimanere alto il ritmo in settimana. Solo due elementi vengono da fuori, il resto del gruppo è alla Lodigiani da molti anni". Infine il tecnico ha parlato degli aspetti sui quali sta lavorando maggiormente con la squadra: "Non c’è un preciso aspetto su cui dobbiamo migliorare, c’è da lavorare in modo completo. Un aspetto su cui stiamo insistendo è la fase di non possesso. Dobbiamo essere più decisi e determinati nelle fasi di gioco dove non abbiamo il pallone, serve più ferocia per riconquistare immediatamente il possesso.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE