Cerca

REGIONALI

Under 14: undici squadre al comando per un sogno chiamato Elite

Dopo tre giornate, ecco l'analisi che mette in luce le squadre più in forma del momento

03 Novembre 2021

Spes Montesacro Under 14 Regionale

La felicità dei giocatori della Spes Montesacro, in testa al Girone B dell'Under 14 Regionale (Foto ©SpesMontesacro/Facebook)

Passate in rassegna le prime tre giornate, inizia a delinearsi il quadro delle squadre che nell’Under 14 regionale potranno dire la loro per la corsa all’Elite. Il Girone A è l’unico raggruppamento dove nessuna formazione è riuscita a fare bottino pieno nei primi tre turni. Al momento la formazione più solida appare l’Aranova che è riuscita a capitalizzare al massimo le cinque reti messe a segno nei primi 210 minuti. Romaria e Fiumicino inseguono ,con i tirrenici che possono contare sulla miglior difesa del girone con un solo gol subito. Più lunga la classifica nel Girone B, dove il Circolo Canottieri Roma e la Spes Montesacro proseguono la loro marcia spedita. Entrambe a punteggio pieno, le due compagini vantano anche i migliori due attacchi del girone (17 reti messe a segno dal Cc Roma e 14 dalla Spes). Boreale e Cantalice seguono a ruota a quota 7 mentre più indietro la Totti S. S. è l’unica a non aver ancora conosciuto l’onta della sconfitta insieme a queste 4. Il Girone C è quello che vede più formazioni in vetta a punteggio pieno, tutte potenzialmente pronte per lottare per il vertice. Sono infatti ben 4 le compagini a punteggio pieno, la Petriana, la Spes Artiglio (con il miglior attacco), la Svs Roma e l’Atletico Vescovio. Tra queste spiccano le retroguardie di Petriana e Svs, ancora imbattute, fattore che potrebbe risultare determinante con l’andare avanti del campionato. Nel girone D tre formazioni hanno dato grande prova dei loro mezzi, sia dal punto di vista dei risultati che realizzativo. La Dreaming Football Academy con 36 reti all’attivo ed una sola al passivo, comanda anche dal punto di vista della differenza reti, ma a punteggio pieno ci sono anche R11 Simonetta e Agorà, due formazioni che hanno fatto anche della grande difesa la loro peculiarità. Nell’ultimo raggruppamento una sola squadra al comando: la Vivace Grottaferrata. La formazione dei castelli ha compiuto fino ad ora un percorso perfetto con nove punti in tre gare, frutto di 11 reti all’attivo e 3 al passivo. Tre giornate, per capire le forze in gioco, sono probabilmente poche, ma certamente sufficienti per capire quali formazioni, sulla carta, potranno ambire da qui in avanti alla lotta per un posto nell’Elite, obiettivo mai nascosto di tutte le società.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE