Cerca

l'intervista

Vis Aurelia, Zacchino: "Dobbiamo crescere nella concentrazione"

Il tecnico biancazzurro analizza la situazione dopo il primo scorcio di campionato in cui è arrivato solo un punto

17 Novembre 2021

Daniele Zacchino

Daniele Zacchino, tecnico della Vis Aurelia (Foto ©Cassoni)

Un solo punto in sette giornate di campionato per la Vis Aurelia, ma mister Daniele Zacchino non dispera. L'allenatore biancazzurro è ben consapevole del processo di crescita che stanno vivendo i suoi ragazzi e conoscendo il valore tecnico della formazione è fiducioso in vista delle prossime gare, ad iniziare dall'importante scontro diretto della prossima giornata contro l'Aurelianticaurelio. "Questa squadra ha sofferto molto il fatto di non aver potuto lavorare nel migliore dei modi nella preagonistica a causa delle restrizioni - esordisce - ed attualmente delle sette partite giocate onestamente nessuno ci ha messo sotto nel gioco o fisicamente. Siamo stati anche un po' sfortunati con qualche palo di troppo ed un rigore fallito: abbiamo un punto solo e questa classifica ci va stretta. Ho parlato con i ragazzi ed ho spiegato loro che il periodo di crescita ora è terminato, dobbiamo cercare di recuperare terreno e per la sfida di sabato siamo carichi e concentrati al punto giusto. Rispettiamo ovviamente l'avversario, che personalmente non conosco, ed ovviamente ci presenteremo al match con i piedi di piombo, la soluzione più opportuno". Quando parla di fine del ciclo di crescita Zacchino si riferisce "Ad una crescita mentale, ovvero di mantenere alta la concentrazione durante tutte le fasi del match. Ad esempio contro il Città di Ciampino siamo andati per due volte in vantaggio e poi non siamo stati bravi nel gestirla. Lo stesso vale per la partita persa contro l'Honey: alla prima occasione abbiamo subito gol e poi non siamo riusciti a rimetterla in piedi. Ecco, su questo dobbiamo migliorare". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE