Cerca

L'INTERVISTA

Accademia Calcio Roma, Salerno: "Con l'Accademia Frosinone gara importante, ma non decisiva"

Il tecnico parla alla vigilia del big-match contro l'Accademia Frosinone

04 Gennaio 2022

Accademia CR Salerno

Gioele Salerno in campo (Foto ©Accademia Calcio Roma)

La stagione, dopo la pausa natalizia, si fa sempre più difficile, con partite che pesano e stanchezza che avanza. Siamo quasi arrivati al giro di boa e tutte le squadre vogliono dare il massimo per confermarsi o riscattare una prima parte di stagione opaca. Tra le squadre che vogliono confermarsi, troviamo l’Accademia Calcio Roma, che negli Under 14 è in testa al girone A con 31 punti conquistati, a pari merito con l’Accademia Frosinone. Abbiamo intercettato il mister, Gioele Salerno, per fare il punto della situazione considerando anche la pausa in mezzo: "Ci siamo allenati tramite Zoom e solo oggi rivediamo il campo; stiamo lavorando e forse siamo un po' indietro rispetto agli altri ma cerchiamo di rimetterci in paro ed andare avanti." Il periodo è ancora molto complicato ed allenarsi potrebbe essere più difficile d’ora in poi: "Tutti hanno paura e la serenità viene meno anche nei ragazzi; nonostante questo, c’è tanta voglia di giocare e si percepisce." Tornando agli aspetti di campo, ora per i ragazzi di Salerno c’è da preparare la sfida proprio contro l’Accademia Frosinone, in quello che è uno scontro diretto molto importante: "Li conosco e sono molto bravi e con tanta qualità. La partita è importante ma non è fondamentale in quanto la stagione è ancora molto lunga e non vale, quindi, più di 3 punti." In generale, però, il campionato è molto equilibrato: "Vedo squadre molto attaccate e c’è tanto da migliorare in quanto i ragazzi sono alla prima esperienza di questo tipo e devono crescere sotto molti punti di vista." Un dato che, vedendo i numeri, lascia molto ben sperare, è quello relativo ai gol subiti, appena 7, che la rendono la difesa meno battuta del campionato: "Lavoriamo tanto sulla difesa e sulla tattica; se abbiamo subito così pochi gol è merito loro e del gruppo che sono” "Infine, una domanda sugli obiettivi personali per questo 2022: "Far crescere i ragazzi affinché possano dare il massimo." 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE