Cerca

L'INTERVISTA

Atletico Lodigiani, Fiorentini: "Siamo cresciuti tanto, vogliamo migliorare ancora"

Il numero sette dei biancorossi descrive la sua tripletta di sabato e guarda al futuro

15 Gennaio 2022

Tiziano Fiorentini Atletico Lodigiani

Tiziano Fiorentini, attaccante dell'Atletico Lodigiani (Foto ©Grandoni)

Con la tripletta casalinga contro la Tivoli Tiziano Fiorentini, bomber dell'Atletico Lodigiani, ha raggiunto quota 12 in campionato, un bottino incredibile per un attaccante che sta facendo la differenza per la sua squadra. Sabato scorso ha messo a segno le prime due reti da rapace dell’area, mentre il terzo è arrivato grazie ad un vero e proprio eurogol, con un tiro a giro sul secondo palo da una posizione altamente defilata (quasi sulla bandierina). Una gara che gli è valsa la vittoria nel nostro sondaggio social come miglior giocatore della settimana. "Un’ottima prestazione quella di sabato – dice Tiziano – il primo gol è stato abbastanza semplice, ho dovuto seguire l’azione e ho segnato da pochi passi, sul secondo ho approfittato di un errore della difesa della Tivoli e mi sono ritrovato uno contro uno con il portiere e ho segnato sotto la traversa. Il terzo gol è stato voluto, ho osservato il portiere e ho deciso di tirare. Sono contento di essere riuscito a realizzare una rete così da posizione defilata, è una rete che viene dai tanti allenamenti fatti dove provo spesso le finalizzazioni." Un'annata di alto livello sia per lui che per la squadra, come descrive il numero sette dell’Atletico Lodigiani: "Fino ad ora la stagione sta andando molto bene. Poteva essere anche migliore se non avessimo perso qualche punto molto utile. Sono comunque molto soddisfatto di quello che abbiamo raggiunto ed anche dal punto di vista personale, perché a parer mio ho giocato bene tutte le partite. Stesso discorso anche per quanto riguarda i gol segnati, sono arrivato a quota 12 raggiungendo il terzo posto nella classifica marcatori e ne sono molto contento."  Un lavoro continuo quello della squadra e di Tiziano, per cercare sempre di puntare più in alto: "Rispetto all’inizio della stagione siamo cresciuti molto sia a livello individuale che di squadra dal punto di vista tecnico – tattico. Anche se è molto importante fare gol, sto lavorando per aggiungere quelle caratteristiche che un attaccante moderno deve avere anche in fase di non possesso, per questo spesso vengo a prendere il pallone anche in mezzo al campo per poter essere meno prevedibile per le difese avversarie." Uno sguardo infine al futuro, con i traguardi da raggiungere nei prossimi mesi: "L’obiettivo principale della squadra è quello di lavorare per migliorare ancora e disputare un ottimo girone di ritorno. Personalmente – conclude Tiziano - lavoro per rimanere nelle prime posizioni della classifica dei marcatori."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE