Cerca

Trofeo Gesis

Lodigiani e Giardinetti vincono all'esordio: il resoconto delle gare di San Cesareo

Ecco come sono andate le gare della prima giornata del Gesis disputate al Comunale di San Cesareo

07 Giugno 2022

Lodigiani

Lodigiani e Ceprano, oggi impegnate rispettivamente contro Sporting San Cesareo e Giardinetti (Foto ©DeCesaris)

Nella prima giornata del girone D al Trofeo Gesis vincono Lodigiani e Giardinetti, i primi stendono per 10-0 il San Cesareo, quindi i ragazzi dello Sbardella battono il Ceprano per 2-0. La gara tra Sporting San Cesareo e Lodigiani non ha storia. In apertura c'è subito il gol biancorossi con Timperi, dopo pochi minuti segna anche Di Cicco con un tiro da fuori, non perfetto l'intervento del portiere che calcola male la traiettoria di un tiro già di per sé insidioso. I locali cercano di sfruttare la velocità di Bostan in contropiede, ma il numero 7 è ben contenuto dalla difesa. Attorno al decimo è già 3-0, assist di Di Cicco per Rapaccioni che stoppa e di mancino insacca sul secondo palo, quindi cala il poker Costantini. Passa una manciata di minuti ed è ancora Di Cicco a segnare, il numero 9 fa doppietta firmando il 5-0. Ad inizio ripresa allarga ancora il compasso Arduini, appena subentrato, ed al quarto d'ora direttamente dalla bandierina arriva il settimo gol della Lodigiani ed il secondo personale per Timperi. Ne fa altri due poi Arduini, un paio di minuti dopo infatti lanciato in solitaria fa 8-0, mentre a ridosso della mezz'ora servito da Macchia sotto misura mette in rete per la tripletta personale. Bostan ci riprova incrociando il mancino che esce di poco al lato, quindi Arduini sfiora il poker colpendo il palo, ma si rifà al 34' mettendo sotto la traversa il gol del 10-0.
Più tirata la sfida tra Giardinetti e Ceprano, con i biancorossi comunque più propositivi dai primi minuti. Il primo a sfiorare la rete è Cofani sul suggerimento di Mecozzi, quindi è quest'ultimo che cerca di mettersi in proprio poco più tardi trovando però il grande intervento di Belardelli. Rispondono i ciociari con Di Giacomo che sotto misura spara alto, quindi nel finale di frazione torna pericoloso Mecozzi che su un bello schema da corner spara con il destro trovando però ancora l'opposizione di Belardelli. Attivissimo il numero 9 biancorosso, che ha sul destr anche l'ultima occasione del primo tempo, un calcio di punizione che esce però di poco alto. Ad inizio ripresa il Giardinetti riesce a trovare il vantaggio, a risolvere una mischia in area di rigore è Melelli, che con un destro al volo mette il pallone sotto il sette e sblocca il risultato in favore dei suoi. Anche nel secondo tempo il più ispirato però è Mecozzi, il centravanti arriva spesso al tiro ma soprattutto libera i compagni in area con degli eleganti tocchi spalle alla porta; a ridosso del ventesimo riesce a proteggere palla verso la bandierina per poi girarsi in un attimo e servire un cross perfetto sul secondo palo per la rovesciata, alta, di Cornacchioni. Riesce finalmente a scrivere il proprio nome sul tabellino pochi istanti dopo, sparando in rete un pallone arrivatogli in area dopo essersi creato di fisico lo spazio per calciare. Ancora tre occasioni nel finale per lui, che commette forse l'unico errore della sua partita calciando alto da pochi passi, quindi libera il destro al volo dai 20 metri pizzicando la traversa, e dal limite calcia forte trovando la deviazione del portiere sul palo.
Tre punti quindi per Lodigiani e Giardinetti al termine della prima giornata, ancora a secco San Cesareo e Ceprano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE