Cerca

la scheda

La Lodigiani ha la sua arma: Luciano, il difensore goleador

Il centrale di Caranzetti è andato a bersaglio quattro volte in cinque gare di campionato: la Tor Tre Teste è avvisata...

19 Ottobre 2017

Luciano, difensore goleador della Lodigiani ©Lori

Luciano, difensore goleador della Lodigiani ©Lori

Luciano, difensore goleador della Lodigiani ©Lori

Quello dei Giovanissimi Elite è certamente un campionato caratterizzato da una vera e propria pioggia di gol (addirittura 63 nell’ultima giornata). E’ una competizione che diverte molto, lo spettacolo raramente manca in sfide che terminano con molte marcature, in una categoria dove si è votati al calcio d’attacco. Ma tra tante reti, e soprattutto tanti bravi bomber come ad esempio Cataldi, Cecchini, Condello, Riosa o Del Prete (tutti a quota 5 centri), si sta facendo largo a suon di gol anche un autentico difensore goleador. Stiamo parlando di Christian Luciano, centrale della Lodigiani, che si trova appena un gradino sotto, nella classifica marcatori classe 2003, rispetto agli attaccanti di Savio, Ponte di Nona, Tor Tre Teste, Urbetevere e Polisportiva Carso sopracitati. In cinque giornate di campionato Luciano è stato capace di andare a bersaglio ben 4 volte, punendo in successione Tor di Quinto, Massimina, Albalonga e per ultimo il Carso, contro cui ha colpito anche una traversa. Leader carismatico della retroguardia biancorossa, è un giocatore dotato di buon fisico e bravissimo nel calcolare il tempo d’azione sui calci da fermo, molto forte di testa ma bravo anche con i piedi. Nell’ultimo big match alla Borghesiana l’abbiamo visto, infatti, sganciarsi anche dalle retrovie per avviare una ripartenza, abile e veloce nel trasformare un’azione da difensiva ad offensiva. L'anno scorso nei Giovanissimi Fascia B Elite Luciano giocava anche a centrocampo, quest'anno invece mister Caranzetti gli ha garantito più continuità affidandogli le chiavi della difesa e lui lo sta ripagando con prestazioni sopra la media, pulito e solido nel fermare le sortite avversarie ma anche, appunto, letale in zona gol. Finora soltanto il Ponte di Nona si è salvato e guardando il programma del prossimo turno la Tor Tre Teste è avvisata: su 18 gol fatti, 4 portano la firma del numero 6... L'arma segreta dei reds colpirà anche al Candiani?

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE