Cerca

l'intervista

Pro Calcio Cecchina, Simoni: "I ragazzi hanno carattere"

Il tecnico soddisfatto dell'atteggiamento dei suoi: "Dopo il ko abbiamo reagito alla grande"

30 Marzo 2018

Claudio Simoni, Cecchina

Claudio Simoni, Cecchina

Claudio Simoni, Cecchina"Sappiamo che ci sono squadre a Roma più attrezzate di noi per competere fino all'ultimo per la vittoria finale, ciò non esclude che comunque lotteremo fino per restare lassù senza scordarci l'obiettivo primario che riguarda la crescita formativa dei ragazzi." Così ci salutava Claudio Simoni, allenatore dei Giovanissimi Provinciali del PC Cecchina, che non nascondeva l'intenzione di proseguire verso la conquista del Girone B e allo stesso tempo con molta obiettività riconosceva il valore degli avversari partecipanti al torneo. Che quella cecchinese è una squadra in forma lo confermano i risultati e in merito al  precedente turno di campionato Simoni si è espresso positivamente a riguardo dell'ampio successo ottenuto dai suoi 2003, sottolineando l'importanza di tale vittoria, fondamentale per tornare a sorridere dopo la sconfitta ottenuta con la Polisportiva De Rossi seconda in classifica: "Venivamo da un risultato molto negativo e  ne abbiamo fatto immediatamente tesoro-spiega l'allenatore della PC Cecchina- mi aspettavo una forte reazione da parte dei miei ragazzi e sin dalla domenica successiva hanno saputo trarre insegnamento dalla sconfitta e rialzare subito la testa." Il tempo per esultare però è breve perchè dopo le festività pasquali il team rossoblù torna sul rettangolo verde e ad attenderli ci sarà un'importante impegno fuori casa: "Vivace Furlani? Nonostante il risultato vincente ottenuto nel precedente incontro, questa è una squadra da non prendere sotto gamba e che nella sfida giocata nel turno di andata ci ha dato del filo da torcere -evidenzia Simoni-Non dobbiamo sottovalutare mai nessuno, perchè altrimenti andremo in seria difficoltà, specie contro un avversario determinato a far bene come questo." Infine l'allenatore dei Giovanissimi Provinciali non si è nascosto e ha affermato l'intenzione di voler ottenere la vittoria finale, senza tralasciare però il fatto che ci siano molte avversarie che concorrono al titolo, data anche la stretta vicinanza in classifica: "Nulla è ancora deciso, è tutto pienamente aperto e sotto di noi c'è un gruppetto di almeno quattro squadre che lotta per la vittoria finale -conclude Simoni-sappiamo che non è una cosa facile da realizzare e vogliamo provarci, ma vincerà solamente chi è più attrezzato."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE