Cerca

tdr 2019

Under 15, seconda giornata: solo in 2 sicure dei quarti

Qualificazione già certa per Lombardia e Toscana, negli altri tre gironi è completa bagarre per il turno successivo

14 Aprile 2019

FOTO lnd.it

FOTO lnd.it

FOTO lnd.it

Girone A: La Lombardia ribalta il risultato con il Friuli e stacca il biglietto per i quarti con un turno di anticipo. I ragazzi di Cristiano Gazzola con sei punti possono essere superati dalla Sicilia ma comunque vada l’ultimo turno sono sicuri di passare come una delle migliori seconde grazie ai risultati maturati negli altri gironi. Non è stato facile con il Friuli passato in vantaggio al 17’ con Pinton. Nel giro di due minuti tra il 22’ e il 24’ i lombardi hanno rimescolato le carte con i gol di Toma su rigore e Zambelli (secondo centro consecutivo). Al 47’ Sala ha fatto prendere il largo ai suoi. I friulani si sono rifatti sotto con Pinton ma ormai era troppo tardi. L’altra sfida da dentro o fuori sorride alla Sicilia che centra il primo successo al torneo rimanendo in corsa per la qualificazione estromettendo le Marche. Il gol decisivo dei siciliani l’ha segnato Bertella al 3’ della ripresa.


Girone B: La Toscana travolge per 4-1 l’Umbria e coglie la qualificazione e il primo posto matematico con 70’ di anticipo. Gli umbri partono bene con la firma di Baiano. Nel secondo tempo si scatena la Toscana con la doppietta di Ungheria, il quarto centro nel torneo di Ongaro e la zampata di Nocentini. CPA Trento e Basilicata ce la mettono tutta ma si annullano sullo 0-0.


Girone C: La Liguria compie un bel passo avanti battendo per 2-0 la Sardegna con un gol per tempo, al 5’ Garbagna e al 32’ Caudini. Abruzzo e Veneto frenano impattando sullo 0-0. Le sorti del girone si decideranno negli ultimi 70’.


Girone D: La Calabria fa suo un match combattuto con il CPA Bolzano e sale in testa alla classifica. In 14’ tra il 23’ e il 37’ i ragazzi di Stefano Ferregina piazzano l’allungo vincente con Mollo e Quirino. Ad inizio ripresa Mayr riapre il match ma la Calabria riesce a portarsi a casa tre punti pesanti. Botta e risposta in 3’ tra Puglia e Molise, al gol di Cascella (29’) risponde Fraccio (32’), il risultato non cambia più e matura un pareggio che scontenta entrambe le rappresentative.


Girone E: Grande equilibrio, dopo due giornate tutte e quattro le squadre sono ancora in corsa per i quarti. Il Piemonte piazza un 2-0 all’Emilia Romagna e si porta in vetta alla classifica con 4 punti. Sapone e Masella sono gli autori delle reti che consegnano i tre punti alla Rappresentativa di Giorgio Tomino . Riscossa del Lazio che dopo il ko della prima giornata torna a sorridere rifilando un secco 2-0 alla Campania con un gol per tempo, al 32’ Crespi e Croci in pieno recupero.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE