Cerca

memorial bini

Carso formato qualità: Trastevere ko alla prima

L'undici di Basoccu non riesce mai ad entrare in partita e subisce l'ottimo palleggio della Polisportiva, che vince bene

02 Settembre 2019

Carso formato qualità: Trastevere ko alla prima

Image title


POLISPORTIVA CARSO – TRASTEVERE 2-0


CARSO Cenci 6 (12’st Marinelli 6), Chittaro 6, Moretti 6.5 (17’st Ilardi 6), Di Domenico 6 (1’st Frasca 6.5), Merluzzi 6, Federici 6, Adinolfi 6.5 (12’st Di Pietro 6), Mason 7 (1’st Chiarelli 7), Barbiero 7, Giora 7 (17’st Altobelli 6), Dalla Valle 6.5 (12’st La Starza 6) ALLENATORE Del Prete

TRASTEVERE Incelli 5.5 (25’st Ruggiano sv), Ilari 5, Valeri 5, Maurizi 5.5, Ciarli 5.5, Recchiuti 5.5, Magliani 5.5, Tolomeo 5.5 (1’st Scaffidi 5.5), Pietrini 5 (24’pt Onali 6), Pispola 5 (27’pt Pietranera 6), Bienati 5 (6’st Cecchini 6) PANCHINA Venditti, Persichini ALLENATORE Basoccu

MARCATORI Merluzzi 6’pt, Giora 21’pt rig. 

ARBITRO Bertolini di Ciampino, 6

NOTE Ammoniti Incelli, Ciarli Angoli 6-0 Fuorigioco 2-3 


La prima uscita di Carso e Trastevere nel torneo dedicato alla memoria di Alessandro Bini comincia con un match esaltante e ricco di buoni spunti precampionato. Alla fine a spuntarla è la Polisportiva guidata da mister Del Prete. È il suo di undici a dominare per tutto il primo tempo, già dalle battute iniziali. Primo spunto del numero 8 Mason, che dalla trequarti si libera per il tiro ma conclude troppo alto sulla traversa. Bastano 6’ dal fischio d’inizio ed è 1-0 Carso: corner dalla destra e incertezze difensive del Trastevere che premiano Merluzzi, bravo ad insaccare da pochi passi. Il team guidato da Basoccu ci prova solo con uno stacco di Pietrini in area, troppo debole però. Il Carso ha il pallino del gioco e al 21’, dopo un bel tiro da fuori sempre di Mason, raddoppia dal dischetto. Incelli atterra ancora il numero 8 e dagli undici metri viene battuto dal destro angolato di Giora. 2-0 e primo tempo in cascina per il Carso. Nella ripresa il trend non varia, con il Carso a comandare e sfiorare il tris grazie al neoentrato Chiarelli. Quest’ultimo si libera bene per il destro e conclude potentemente sfiorando la traversa. Poi è ancora il numero 17, in tandem, con Dalla Valle, ad impensierire la difesa trasteverina. Da lì in poi la gara si assesta su ritmi sempre più statici, con l’undici di Basoccu incapace di riaprire il discorso partita. Buona la prima di questo torneo per il Carso, Trastevere compassato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE