Cerca

il torneo

Memorial Bini, i risultati della quarta giornata

Vince il Savio che passa di misura contro la Romulea, pari tra Giardinetti-Tor di Quinto e Lodigiani-Ottavia

03 Settembre 2019

GIARDINETTI-TOR DI QUINTO: 1-1

Finisce in pareggio il match tra i ragazzi di Manieri e quelli di Marinelli, dove al gol della formazione di Roma Nord risponde nella ripresa la rete dei biancorossi. I primi minuti vedono protagonista il Giardinetti che parte aggressivo tenendo da subito il proprio baricentro alto. Con lo scorrere delle lancette esce fuori però il Tor di Quinto che alla mezz'ora passa in vantaggio grazie alla splendida rete di Fatu. Nel secondo tempo la banda di Manieri torna ad attaccare con convinzione e al 17' trova il gol del pareggio con Dilettuso che da calcio d'angolo è bravo a deviare al volo alle spalle di Di Brita. I minuti finali sono caretterizzati da continui ribaltamenti di fronte e occasioni da una parte e dall'altra, ma le soluzioni provate da Dianetti e Mellace non trovano l'effetto desiderato, così al triplice fischio le due compagini si spartiscono il bottino finale. 


SAVIO-ROMULEA: 1-0

Trova la prima vittoria in questa kermesse la squadra di Fabbro che dopo il pareggio all'esordio passa di misura contro i ragazzi di Ligori. Bell'avvio di gara proprio degli amaranto-oro che provano a sfruttare la velocità di Di Santo per creare scompiglio tra le retroguardia avversaria. Il Savio alza la testa e inizia ad architettare belle trame offensive sull'asse Patarini-Vauperi, è quest'ultimo ad avere la palla gol più clamorosa nel primo tempo, quando servito in area all'altezza del dischetto non impatta al meglio con il pallone, spedendolo sul fondo. Pronti via e dopo appena 120 secondi dall'inizio della ripresa la formazione di Fabbro sblocca il risultato: bel colpo di testa di Rizzo che buca Barbaro e porta in vantaggio i suoi. La Romulea tenta una timida reazione ma è il Savio ad avere il pallino del gioco in mano, sfiorando anche il raddoppio con Cantoni che da fuori area colpisce in pieno palo. La partita sembra andare per un unico verso ma al 20' lo stesso Savio si complica la vita con l'espulsione di Neri che da ultimo uomo atterra Bravetti involato verso l'area avversaria. La squadra di Ligori tenta il tutto per tutto nei minuti finali provando a sfruttare l'uomo in più, ma gli avversari sono bravi a resistere all'offensiva nemica riuscendo a portare a casa i tre punti.


LODIGIANI-OTTAVIA:2-2

Passano pochi minuti dal fischio d'inizio e subito Salvi si rende pericoloso svettando più in alto di tutti in area della Lodigiani e colpendo bene di testa spedendo tuttavia di poco il pallone sopra la traversa. L'Ottavia preme e molto in avvio di gara, andando spesso alla conclusione con Finamore, ma Panella è bravo a disinnescare i tiri del numero 10. I biancorossi prendono coraggio con lo scorrere delle lancette cogliendo anche una clamorosa traversa dalla lunga distanza con Conti, ma nel loro momento migliore è la squadra di Stirpe a passare in vantaggio: gran botta dal limite dell'area di Belli che spedisce la sfera proprio dove Panella non può arrivare, permettendo così all'Ottavia di andare a a riposo sull'1-0. Il secondo tempo è tutto da vivere tra raddoppi e rimonte: la Lodigiani entra più aggressiva in campo riversandosi completamenti in avanti, così facendo però si scopre troppo e al 9' viene punita da Finamore che sigla il 2-0. La squadra di Isabella tuttavia non si lascia abbattere e tra il 19' e il 23' ritorna clamorosamente in parità grazie alle reti di Conti prima e Zedda poi. Non domita la banda biancorossa sfiora anche il terzo gol ripetutamente, ma Costanzi tiene a galla i suoi fissando così il risultato finale sul 2-2. 


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE