Cerca

rappresentativa

Rappresentativa U15: i tre segnali dal Memorial Porcelli

I ragazzi selezionati da Pesci si aggiudicano l'ottava edizione del Memorial lasciando presagire ottimi propositi per il Torneo delle Regioni

08 Gennaio 2020

Pesci (C)LND Lazio

Pesci (C)LND Lazio

Pesci (C)LND Lazio

Vittoria di misura per la Rappresentativa Under 15 che in finale passa contro il Grifone Monteverde e fa sua l'ottava edizione del Memorial Porcelli. Una kermesse di rilevanza quella disputata dai ragazzi di Pesci che hanno dato dimostrazione del loro potenziale affinando quell'intesa tanto ricercata dal tecnico. Sono tanti gli aspetti messi in risalto durante questo torneo, proviamo ad analizzare quindi tre principali chiavi su cui questa Rappresentativa può costruire le proprie fondamenta in vista del Torneo delle Regioni


Quesito portiere: Daniel Riccardi può essere una sicurezza

Riccardi riceve il premio (C)LND Lazio


L'estremo difensore del Colleferro Daniel Riccardi ha ben figurato in questa ottava edizione, tanto da guadagnarsi il premio di miglior portiere che certifica il bel percorso di crescita intrapreso. Il giovane Daniel può dunque essere quella sicurezza tra i pali di cui necessita Pesci: reattività, posizionamento e abilità anche nell'impostazione con i piedi, una peculiarità sempre più ricercata nei portieri.






Marini e il reparto offensivo: davanti si segna e ci si diverte

L'esultanza di Marini (C)Cippitelli

Il 4-3-1-2 tanto caro al CT riesce ad esprimere al meglio il potenziale d'attacco di questa formazione. Dietro alle due punte agisce l'imprevedibile Gianluca Marini, asso della Tor Tre Teste che si sta confermando sempre più in questa stagione. Con licenza di variare sul tutto fronte offensivo, la Pulga rossoblù, dotata di una tecnica sopraffina, è la vera e propria arma in più di questa formazione, pronta a colpire anche su calcio piazzato (vedasi la traversa colpita in finale contro il Grifone) e a servire i propri compagni con assist al bacio. Attenzione all'intesa delle punte Madueke-Ruggieri, due bomber in grado di fraseggiare alla grande sul terreno di gioco: il centravanti dell'Accademia Calcio Roma è un ottimo perno di riferimento capace di abbassare il proprio raggio d'azione, mentre l'attaccante del Giardinetti sa bene come sfruttare al massimo velocità e freddezza sotto porta. 


Simone Tomei: il jolly "regionale" dell'Atletico Vescovio

Simone Tomei (C)Instagram

Una notizia positiva arriva sicuramente da Simone Tomei, mezz'ala dell'Atletico Vescovio che in campionato si sta ritagliando il suo spazio tanto da guadagnarsi la chiamata di Pesci. Il giovane Simone non ha tradito la fiducia ripostagli e in queste partite ha espresso al meglio le sue qualità, l'assist sfornato infatti per il gol decisivo di Madueke in finale è la ciliegina che racchiude tutte le sue caratteristiche: visione di gioco e ottimo tempismo nel servire il compagno in profondità. Un messaggio più che incoraggiante per chi pensa che i giovani di prospetto siano sono nell'Elite, quando invece basta guardare un po' più in là della semplice categoria. 


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE