Cerca

focus

Scravaglieri: l'uomo in più del Grifone Monteverde

Al suo primo anno in Elite, il classe 2005 rossoblù ha impressionato tutti a suon di prestazioni degne di note

18 Aprile 2020

Maurizio Scravaglieri (C)Del Gobbo

Maurizio Scravaglieri (C)Del Gobbo

Maurizio Scravaglieri (C)Del Gobbo

Una stagione fantastica quella del Grifone Monteverde, arrivato a lottare per la prima posizione con la Tor Tre Teste distante appena un punto. La squadra di Maffei ha consolidato il bel gruppo che tanto ha fatto bene nella passata stagione, alzando ancora di più il livello con i nuovi innesti. Tra questi chi ha spiccato in particolare è proprio Maurizio Scravaglieri, duttile centrocampista con delle importanti doti di inserimento. Le qualità del classe 2005 si erano intraviste già nel Memorial Bini, torneo disputato prima dell'inizio del campionato a cavallo tra agosto e settembre: Scravaglieri in questa kermesse ha dimostrato infatti di essere una vera e propria arma in più al servizio di Maffei, trafiggendo ripetutamente di testa i portieri avversari. Nel corso della stagione il centrocampista rossoblù è cresciuto esponenzialmente, disputando soprattutto un girone d'andata da capogiro. Una particolarità che sicuramente ha colpito è la maturità dimostrata: Maurizio infatti si è adattato subito ai ritmi dell'Elite, mettendosi a disposizione della squadra e risultando spesso e volentieri decisivo. Micidiale dentro l'area, Scravaglieri ha allenato anche le sue abilità su calcio piazzato, arrivando così a realizzare ben 12 gol in 23 partite. Un ruolo fondamentale nella sua crescita lo ha sicuramente svolto mister Maffei, il quale ha saputo tirare fuori il meglio dal ragazzo disponendolo in una posizione cruciale sul rettangolo di gioco.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE