Cerca

focus

L'Urbetevere di Barba: la forza del collettivo gialloblù

Riviviamo il percorso della squadra di via della Pisana, dalla vittoria nel Memorial Bini alle ottime prestazione in questo campionato

08 Maggio 2020

Urbetevere Under 15 (C)Lori

Urbetevere Under 15 (C)Lori

Urbetevere Under 15 (C)Lori

In campo si scende in 11 e ognuno degli elementi deve dare il massimo per la squadra: ecco ciò che traspariva guardando una partita dell'Urbetevere di Pasquale Barba. Dopo aver vinto il titolo regionale e quella nazionale con i ragazzi del 2004 nella stagione precedente, il tecnico accetta la sfida di mantenere la categoria, allenando un gruppo nuovo con tante ottime potenzialità. Il Memorial Bini lascia intravedere quale possa essere l'anima di questa squadra, basata proprio sullo spirito di sacrificio collettivo. Il gruppo c'è, tant'è che a trionfare nella kermesse sono proprio i gialloblù i quali si preparano al meglio in vista di questa stagione. L'inizio è dei migliori, con 9 vittorie e 3 pareggi nelle prime 12 gare, Grifone Monteverde e Tor Tre Teste tuttavia riescono a prendere il largo e nelle giornate successive scavano un solco dai gialloblù i quali restano ben ancorati al terzo posto, macinando vittorie e grandi prestazioni. Nonostante la rosa ridotta per via degli infortuni, la formazione di Barba riesce infatti a mantenere a distanza le inseguitrici anche grazie ad uno strepitoso Riccardo Barchiesi, autore di 18 reti. L'ex Dabliu assieme ai suoi compagni si rendono protagonisti di prove di grande intensità, nei tirati pareggi contro il Grifone Monteverde e nelle vittorie contro Campus Eur e Savio. La squadra gira e crea gioco, ma dietro concede troppo: i gol subiti sono fatti 25 e spesso la formazione di via della Pisana ha rischiato di vanificare gran risultati per via di qualche distrazione in fase difensiva. L'elemento chiave che permetteva di riportare ad alti livelli l'intensità era il carisma presente nel gruppo: grazie alla leadership di Antonelli e alle grandi personalità di Fiocco e Plini, l'Urbetevere rendeva ogni partita aperta fino all'ultimo minuto, garantendo uno spettacolo a chi presiedeva sugli spalti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE