Cerca

L'INTERVISTA

Urbetevere, Stirpe: "Pronto per questa nuova avventura"

L'ex tecnico dell'Ottavia ripercorre la stagione passata e si prepara alla nuova esperienza in via della Pisana

23 Giugno 2020

Armando Stirpe (C)Del Gobbo

Armando Stirpe (C)Del Gobbo

Armando Stirpe (C)Del Gobbo

Un sesto posto con l’Ottavia e tante emozioni per Armando Stirpe che nella prossima stagione guiderà i ragazzi del 2005 dell’Urbetevere. Approdato dunque in via della Pisana, l’ex tecnico dei biancazzurri ha ripercorso questa annata bruscamente fermata per via del Coronavirus, ma che ha comunque permesso al tecnico di togliersi parecchie soddisfazioni: “Sotto il profilo personale è stata sicuramente una stagione importante. Ho allenato un gruppo che fin dai primi giorni mi ha seguito parecchio, mettendosi a disposizione e dimostrando di saper imparare. Nel girone di andata abbiamo avuti diversi alti e bassi, poi però le amichevoli disputate contro Roma e Frosinone hanno dato maggiore consapevolezza alla squadra. Il girone di ritorno è iniziato infatti con cinque successi consecutivi e numerose prestazioni di livello, tra cui i match contro la Totti Soccer School e l’Ostiamare. Visto poi lo stop il rammarico più grande è stato quello di non poter salutare di persona la squadra, nonostante ciò ho sentito tutti i ragazzi, li porterò sempre nel cuore soprattutto per il valore umano che mi hanno dimostrato”. Una nuova esperienza attende ora Stirpe che rimane fiducioso per una ripresa nella prossima stagione: “Arrivare all’Urbetevere per me significa fare un salto di qualità, è una delle società al top in Italia per quanto riguarda il settore giovanile. Prenderò inoltre il gruppo dei 2005 di Pasquale Barba, un punto di riferimento per umiltà e soprattutto per capacità di allenare. Ripartenza? Se la situazione dovrebbe andare verso un miglioramento generale penso che si riuscirà a rispettare le scadenze prefissate, al momento secondo me ci sono le condizioni per poter tornare. Dobbiamo solo adeguarci a ciò che ci diranno”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE