Cerca

l'intervista

Jem's, Moretti: “Ora più che mai è importante tenere motivati i ragazzi”

Il tecnico dell'Under 15: “Sono fortunato perchè alleno ragazzi straordinari, bravi tecnicamente e con grande dedizione”

19 Febbraio 2021

Jem's, Moretti: “Ora più che mai è importante tenere motivati i ragazzi”

“Il momento è complicato ma io sono fortunato perchè alleno dei ragazzi straordinari”. Esordisce così Riccardo Moretti tecnico della Jem's parlando della sua Under 15: “Oltre ad essere un gruppo di buonissimo livello dal punto di vista tecnico, stanno dando una grande prova mostrando disponibilità e dedizione. Non posso che essere felice dunque ma ci tengo a ringraziare il mio staff, Fabrizio Mignacca e Pietro Secchi, che collaborano quotidianamente con me dandomi un grande aiuto”. Moretti ci parla poi di come procedono gli allenamenti: “Abbiamo la fortuna di lavorare alla Jem's, una realtà che si sta dimostrando davvero molto attenta alla sicurezza di tutti i suoi tesserati e al rispetto dei protocolli. Seguiamo le linee guida della società e, sebbene alcuni aspetti non possono essere approfonditi per via dei protocolli, i ragazzi stano rispondendo bene venendo al campo e mostrando davvero grande passione per questo sport. Continuiamo ad allenarci al meglio dunque in attesa di ricevere buone notizie circa la ripresa dei campionati”. Inutile negare però che il momento non sia certo dei più semplici da affrontare anche se il tecnico dell'Under 15 ci svela alcune soluzioni che il club sta adottando: “Noi istruttori siamo messi davvero alla prova perchè questo momento storico non ha precedenti ma abbiamo una responsabilità sociale importante soprattutto ora. Responsabilità che sentiamo perchè qui alla Jem's la società pone grande attenzione non solo agli aspetti tecnici dei suoi ragazzi ma anche a quelli comportamentali o della socializzazione. Ogni giorno cerchiamo di coinvolgerli il più possibile e con il club per tenere alta l'attenzione abbiamo organizzato quella che secondo me è una bella iniziativa. Una rotazione degli allenatori nei vari gruppi, per me è una soluzione molto interessante perchè stimola tanto i ragazzi quanto i tecnici. Speriamo comunque di riprendere al più presto e poter tornare a confrontarci perchè senza agonismo si toglie sicuramente un po' di sapore all'attività”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE