Cerca

L'intervista

Trastevere, Lo Surdo: "Alte ambizioni, il primo obiettivo sarà il gioco"

Il tecnico dei rionali ci ha raccontato quali sono le aspettative in vista del prossimo campionato e quali obiettivi la squadra inseguirà

13 Settembre 2021

Michele Lo Surdo

Michele Lo Surdo, tecnico del Trastevere Under 15

Michele Lo Surdo e il suo Trastevere stanno preparando l'inizio della stagione, ed il tecnico ci ha parlato di come il lavoro sta procedendo: "Stiamo facendo un lavoro intenso per arrivare bene all'inizio del campionato, le ambizioni sono grandi e vogliamo far parlare di noi, la rosa è completa grazie a qualche innesto in più lì dove serviva, anche se prima eravamo comunque un gruppo ben attrezzato. Ci sono alte aspettative, vogliamo dimostrare che siamo una squadra di livello. Il nostro primo obiettivo è il gioco, vogliamo esaltare il collettivo attraverso un gioco propositivo, coraggioso e riconoscibile, giocare ad alta intensità premiando le qualità tecniche dei giocatori avendo sempre chiaro quanto siano fondamentali l'efficacia e l'organizzazione. Dobbiamo mantenere la giusta umiltà, consapevoli del fatto che sarà dura, ma proprio per questo saremo pieni di stimoli. Abbiamo la fortuna di rappresentare un rione prestigioso e vogliamo portarne alto il nome". Il mister poi, ha preferito non esprimersi sull'eventuale problematica Covid nel prossimo autunno: "Non mi vorrei sbilanciare per non distrarmi dagli obiettivi, posso però dire che noi ci adatteremo ad ogni tipo di situazione, come abbiamo già dimostrato di saper fare l'anno scorso". Infine, l'augurio del tecnico ai propri ragazzi per il loro futuro sportivo: "Spero che i miei cerchino di non esasperarsi negativamente per il calcio, ma di viverlo invece come una valvola di sfogo per la crescita e per l'espressione di sé stessi, sia sul piano umano che sportivo, bisogna ricordare che l'obiettivo agonistico dev'essere innanzitutto un veicolo per il miglioramento personale".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni