Cerca

Provinciali

Accademia Sporting Roma, Cecili: "Che bello tornare al calcio giocato"

Il tecnico parla parla del gruppo a sua disposizione e del lavoro svolto con la squadra in vista dell'inizio del campionato

27 Ottobre 2021

L'Accademia Sporting Roma è pronta per l'inizio del campionato (Foto ©Accademia Sporting Roma/FB)

L'Accademia Sporting Roma è pronta per l'inizio del campionato (Foto ©Accademia Sporting Roma/FB)

Il campionato Provinciale U15 non è ancora cominciato e noi abbiamo intervistato Cecili, allenatore dell’Accademia Sporting Roma, per una chiacchierata generale sulla stagione che verrà: "Ci voleva tornare al calcio giocato dopo più di un anno di stop". Abbiamo toccato vari punti con Cecili, che comincerà la stagione tra due settimane a causa del riposo alla prima giornata: "Sono soddisfatto della preparazione per la stagione che verrà, anche se ancora bisogna trovare il massimo della forma fisica: arriverà con il passare delle partite. I ragazzi sono però molto motivati in vista degli impegni stagionali ed ho un bel gruppo di 25 giocatori che conoscevo già, anche se ancora dovrò conoscerli meglio nonostante abbiamo fatto qualche amichevole precampionato per sistemare schemi e idee". Il gruppo, che è la cosa più importante in questo sport, mostra però un ottimo potenziale: "Tra tutti ne spiccano due/tre che hanno dei pregi ma che sono ancora incompleti sotto altri aspetti; bisogna lavorare tutti ed al meglio per migliorare i difetti e potenziare le qualità". E sugli obiettivi stagionali dato il girone complicato: "Bisogna vedere con il passare delle partite quale sarà l’obiettivo a cui possiamo aspirare ma, avendo già giocato con le altre squadre nelle amichevoli, mi sono accorto che siamo tutte sullo stesso livello ed appena un anno fa, con le restrizioni, non potevo avere questo riscontro". Sarà quindi una stagione difficile per tutti e non ci saranno partite dall’esito scontato. Del resto, in questo sport, fare pronostici non è la cosa più indicata, in quanto tutto può essere stravolto nell’arco di pochi minuti o poche giornate. Per concludere, poi, una battuta sugli obiettivi personali per questa stagione: "Ho la mia esperienza in quanto alleno da tanto tempo. Mi auguro di fare un buon campionato ma non ho prospettive a lungo termine se devo dire la verità".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE