Cerca

Regionali

Vis Sezze, club senza mezze misure. Gabrieli "Lavoriamo sull'incassare meno"

La formazione rossoblù ha il miglior attacco del girone E, ma in difesa non brilla. Il mister ci spiega perché

17 Novembre 2021

Massimiliano Gabrieli

Massimiliano Gabrieli, tecnico della Vis Sezze

La stagione è ancora molto lunga e noi abbiamo intervistato Massimiliano Gabrieli, allenatore del Vis Sezze, per fare il punto della situazione. La squadra, infatti, dopo la bella vittoria contro il Cisterna della scorsa settimana per 7-1, è ora in quinta posizione. L’obiettivo, però, non è incentrato sulla classifica: "Dobbiamo far crescere i ragazzi, farli divertire, formarli e magari mandarli in prima squadra". Molto soddisfatto il mister, che detiene il miglior attacco del campionato con 23 gol realizzati: "Cerchiamo di divertirci sempre, di creare occasioni e giocarcela a viso aperto con tutti" A questo, si contrappongono gli 11 gol subiti, numero che la rende, tra le top 5, la squadra più battuta del girone E: "Creando tanto a volte è normale lasciare spazi dietro per attacchi avversari; bisogna lavorare su questo". La squadra, però, è in salute ed ha voglia di giocare: "I ragazzi sono in salute e si allenano 3 o 4 volte a settimana; la società, inoltre, è disponibilissima a metterci sempre nelle migliori condizioni di lavorare e di poterci esprimere al meglio e di questo li ringrazio veramente tanto". Ora c’è da pensare all’Arce, che naviga in cattive acque ed è desideroso di fare punti: "Daranno del filo da torcere a tutti. La preparo come tutte le altre partite ma sappiamo che sono forti nonostante non siano in una buona posizione di classifica, che ora lascia un po' il tempo che trova”. E sui singoli, in particolare Radicioli, Gabrieli si esprime così: "Sta facendo bene come altri ma il gruppo viene prima ed ho la fortuna di allenare tutti ragazzi educati e per bene; gli attaccanti fanno gol ma il meccanismo funziona se dietro il portiere para, i difensori difendono ed i centrocampisti aiutano e danno supporto". Per concludere, una battuta sugli obiettivi personali: "Fare il massimo possibile per far crescere i ragazzi". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE