Cerca

Regionali

Spes Montesacro: Rosa e Panetta parlano del loro momento d'oro

Gli attaccanti, freschi di convocazione con la Rappresentativa del Lazio, hanno già messo a segno 15 reti in due nelle prime 6 gare

23 Novembre 2021

Gabriele Panetta e Matteo Rosa

A sinistra Gabriele Panetta, a destra Matteo Rosa, gli attaccanti della Spes Montesacro convocati con la Rappresentativa Lazio

la Spes Montesacro quest'anno può contare su due ottime punte, Matteo Rosa Gabriele Panetta, che stanno trascinando la loro squadra a suon di gol. I loro sforzi hanno attirato l'attenzione di mister Gianfranco Pesci, che ha deciso di convocarli entrambi per gli allenamenti con la Rappresentativa del Lazio.  Ecco le parole di Rosa sull'ottimo inizio di stagione, il primo per lui con la Spes: "Sono qui da quest'anno, vengo dalla Vigor Perconti, e mi sono trovato subito molto bene con i compagni, alcuni poi già li conoscevo da prima. Abbiamo cominciato con il piede giusto, grazie al lavoro di squadra ed alla buona preparazione estiva. Ho segnato 9 reti in 5 giornate, merito anche del contributo dei miei compagni. Noi puntiamo alla vittoria del campionato, e se continuiamo così, seguendo le indicazioni del mister possiamo farcela." Matteo poi ha parlato della propria convocazione con la Rappresentativa: "Sono molto contento, è qualcosa di importante, spero di andare avanti e di riuscire a far parte della squadra. Allenarsi con la selezione è una bella esperienza, la scorsa settimana io e Gabriele Panetta abbiamo svolto la prima sessione, ed è stato bello fare la partitella con tanti giocatori che non conoscevo, più di tutti mi ha impressionato Belloni dell'Accademia Calcio Roma." L'attaccante poi ci ha parlato un po' di sé: "Mi ispiro a Lewandowski, per la sua voglia di giocare e fare sempre bene, ha molta determinazione e lo ammiro. Credo che le mie migliori qualità siano il fisico e l'altezza, però voglio migliorare per quanto riguarda la freddezza sotto porta. Il lavoro del nostro mister, Mirko Laurentini, è molto importante per me, lui mi ha dato diverse indicazioni sul mantenimento della posizione, sto migliorando anche grazie ai minuti che mi sta concedendo. Obiettivo minimo di gol stagionali? Almeno 20, il prossimo obiettivo però è vincere contro il Torre Maura domenica per rimanere attaccati alla vetta."

Gabriele Panetta invece è in nerazzurro da un anno in più, e si è espresso così sulle prime gare stagionali: "Stiamo facendo molto bene, fatta eccezione per la seconda gara dove ci è mancata un po’ di concentrazione, comunque manca ancora tanto, la squadra è unita e possiamo sicuramente continuare su questa strada. Credo che il nostro gruppo sia perfetto, siamo ben consolidati e quest'estate è arrivato qualche nuovo compagno, sono contento anche di come lavora il mister. Puntiamo alla vittoria del girone, ed il prossimo passo sarà il Torre Maura, non conosco bene la squadra ma si gioca sempre per fare risultato pieno, ed ovviamente per segnare." Queste invece le parole di Gabriele sugli allenamenti con la selezione di mister Pesci: "Sono emozionato per la chiamata, quando sono andato a firmare il foglio della convocazione non avevo capito che si trattasse della della Rappresentativa, me l'ha fatto capire dopo mia madre, ed è stata una grande sorpresa. Mi sono sentito onorato, è stata un'esperienza particolare si a a livello umano che sportivo, c'erano tanti ragazzi veramente bravi, se devo scegliere chi mi ha impressionato di più, dico Adamo della Tor Tre Teste." Come il suo compagno Rosa, anche Panetta ammira un grande attaccante: "Ultimamente, vista la mia altezza e la mia struttura fisica, sto apprezzando Lukaku in maniera particolare, non proprio come punto di riferimento fisso, ma mi piace osservarlo. Le mie qualità migliori sono il tiro e la protezione della palla, sto migliorando per quanto riguarda velocità e dribbling, voglio lavorare però sui colpi di testa, che non sono il mio forte. Inoltre con il mister sto lavorando per scaricare di più palla quando sono spalle alla porta, perché tendo spesso a girarmi e puntare. In stagione vorrei avere quantomeno la media di circa un gol a partita, per ora ne ho fatti 6, il mio obiettivo minimo è 27." 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE