Cerca

Regionali

Atletico Morena, parla mister Mancini: "Viviamo il sogno promozione!"

Il tecnico si è detto soddisfatto ed entusiasta di quanto costruito dai suoi biancoblù durante quest'annata

30 Aprile 2022

Atletico Morena, le parole di mister Mancini sulla corsa all'Elite

(Foto ©Natarelli)

Cinque giornate al termine del Girone C, il più equilibrato della categoria. Cinque sono anche le squadre in corsa per aggiudicarsi la promozione. Una di queste è l'Atletico Morena, attualmente al quarto posto ma a sole due lunghezze dall'Atletico Torrenova capolista. Ai nostri microfoni mister Davide Mancini ha fatto il punto della situazione: "Ai nastri di partenza non ci aspettavamo una stagione di questo livello, siamo contentissimi dell'atteggiamento e del gioco mostrati dai ragazzi, ora siamo lì a giocarcela e non vogliamo fermarci." Nella prossima giornata i biancoblù dovranno vedersela con il Breda, attualmente all'undicesimo posto e che all'andata ha fermato sull'1 a 1 i ragazzi di Morena. Non sono concesse distrazioni: "L'andata ci deve servire d'insegnamento, anche le squadre più in basso in classifica danno battaglia su ogni pallone. Lì eravamo stati anche sfortunati con l'espulsione e il rigore sbagliato ma avremmo dovuto vincere. Domenica servirà la massima concentrazione per ottenere i tre punti ed alimentare il nostro sogno." Con la 22° giornata si apre quindi un mini-campionato con la promozione in palio. Atletico Torrenova, San Lorenzo, Lepanto Real Marino e Albacynthia in compagnia dell'Atletico Morena. Il margine d'errore è al minimo per tutte le contendenti: "Ci mancano quattro gare prima dello scontro diretto con il Torrenova. Il destino ha voluto questo match all'ultima e spero non sia un caso. Pensiamo partita per partita. Vogliamo vincerle tutte per giocarcela fino alla fine, sperando magari in un passo falso delle altre." Nell'ordine Breda, Velletri, Audace e Polisportiva De Rossi, queste le avversarie dei biancoblù di Morena che possono comunque guardare a testa alta il futuro: "In ritiro a Pescasseroli lavoravamo per prenderci l'alta metà della classifica, non pensavamo di arrivare a questo punto ancora in corsa per la promozione, per noi sarebbe un sogno incredibile. Voglio ringraziare e complimentarmi con tutti i ragazzi e con lo staff. Sin dal primo giorno hanno messo un entusiasmo e una determinazione impareggiabili ed è merito loro se siamo lì in classifica. A prescindere da come finirà l'annata il bilancio rimarrà estremamente positivo."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE