Cerca

Focus

Tor Tre Teste - Atletico 2000, test di maturità e personalità per entrambe

Al Di Bisceglia l'Atletico per tentare l'impresa, i rossoblù tornano all'azione dopo il turno di riposo

13 Maggio 2022

Tor Tre Teste - Atletico 2000, test di maturità e personalità per entrambe

©Cappuccitti - ©Torrisi

Dopo aver eliminato la Romulea, l'Atletico 2000 arriva carico a via Candiani per la sfida con la Nuova Tor Tre Teste, i padroni di casa sono certamente favoriti, ma questa sfida può comunque rappresentare un banco di prova per entrambe le squadre. 

Iniziando dagli ospiti, possiamo dire che l'Atletico 2000 sia chiamato ad un compito che in stagione ha già svolto molto bene: mostrare personalità. La personalità è ciò che ci vuole per uscire dal Di Bisceglia a testa alta qualsiasi sia il risultato, contro una squadra che legge alla perfezione ogni momento della partita bisognerà saper rispondere "a tono" e dare il meglio per essere fieri di sé stessi al triplice fischio. I ragazzi di Santoloci questa sfida se la sono guadagnata e meritata, le vittorie contro la Fonte Meravigliosa, i risultati conseguiti con la Romulea e lo splendido cammino fatto nel girone di ritorno hanno portato i biancorossi fino a via Candiani. L'impegno sarà certamente oneroso ma in stagione l'Atletico è già stato capace di stupire in diverse occasioni: dalla sua questa volta la formazione ospite avrà la possibilità di giocare a mente leggera, sapendo di non essere la favorita, ma soprattutto a spingerla ci sarà l'entusiasmo che dalla scorsa domenica, dopo la parata di Muollo nell'ultimo rigore, ha travolto l'ambiente accompagnandolo per tutta la settimana.  

La Nuova Tor Tre Teste torna in campo dopo il turno di attesa, ed ospita la squadra rivelazione del campionato. Anche i ragazzi di Marco Mei avranno un compito particolare domenica, una prova di maturità. Anche loro di maturità ne hanno avuta eccome nel corso della stagione, e sicuramente sapranno approcciare il match senza sottovalutare l'avversario, questa volta però si trovano in una situazione nuova per certi versi: inizieranno la post season affrontando un gruppo agguerrito, affiatato e psicologicamente carico, che ha tutto da guadagnare da questa sfida. Sul proprio campo i rossoblù potranno contare sulla grande qualità della propria rosa, piena di ottimi elementi tra titolari e panchina, ma soprattutto preparata a gestire sfide particolarmente insidiose senza mai snaturare la propria identità. La Tor Tre Teste è consapevole dei propri mezzi, e sicuramente avrà intenzione di mettere la gara in discesa già dai primi minuti. 

Tutto pronto per il quarto di finale, settanta minuti per decidere chi sfiderà la vincente del derby Grifone - Urbetevere. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE