Cerca

L'intervista

Vigor Perconti, Delle Fratte: "Con il Tirreno sfida insidiosa, ma siamo pronti"

L'allenatore ha commentato la stagione trascorsa ed il quarto di finale in vista contro i verdeblù

13 Maggio 2022

Vigor

(Foto ©Lori)

Dopo un campionato avvincente terminato al primo posto, a pari punti con Grifone e Urbetevere e con la classifica avulsa che ha premiato i blaugrana la formazione di Matteo Delle Fratte è attesa dai play off. Il tecnico della Vigor Perconti ha innanzitutto analizzato la regular season: "Sono ovviamente molto soddisfatto, il nostro era un girone di altissimo livello con tutte squadre molto competitive. L'Urbetevere aveva in mano il campionato ma noi siamo stati bravi ad essere lì e a farci trovare pronti." Domenica la Vigor affronterà ai quarti di finale play off la vera e propria sorpresa della categoria, il Tirreno Sansa: "Il Tirreno non l'ho seguito durante la stagione ma ho visto che hanno fatto un ottimo campionato. Ho visto gli ottavi di finale contro la Lodigiani e mi hanno fatto un'ottima impressione. È una squadra ben allenata, organizzata, con qualche buona individualità. Le fasi finali sono un discorso a parte rispetto al campionato, per noi è una partita molto insidiosa. Loro hanno già fatto tantissimo e non hanno nulla da perdere, la Vigor invece ha più abitudine nel vincere e avremo sicuramente gli occhi maggiormente puntati addosso. Non è mai semplice giocare con il favore del pronostico. Rispettiamo tantissimo la squadra e la società avversaria." Delle Fratte commenta il fatto di giocare direttamente i quarti di finale dei play off, se da una parte c'è una partita di meno sulle gambe dall'altra gli avversari hanno già assaporato la sfida da dentro o fuori: "Non è vantaggioso ma nemmeno svantaggioso. Noi abbiamo avuto la fortuna di giocare in un campionato molto competitivo, siamo abituati ad affrontare partite di spessore ogni settimana. Mentre le squadre degli altri gironi hanno avuto meno partite importanti durante l'anno. Per noi è indifferente, non vediamo l'ora di scendere in campo. Siamo preparati a fare partite di questo genere, poi come sempre a parlare sarà il campo." Infine il tecnico fa il punto sul processo di crescita dei suoi calciatori: "Sono contentissimo della crescita dei giocatori. In una società importante come la Vigor Perconti bisogna riuscire a raggiungere i risultati attraverso anche il miglioramento. Non basta vincere, il lavoro parallelo è quello di costruire calciatori che possano avere un futuro importante."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE