Cerca

L'intervista

Astrea, Sambucini: "Questo successo lo dedichiamo a Leonardo Ricci"

Il tecnico dei biancoblù ha parlato del campionato quasi concluso, già vinto dai suoi ragazzi

04 Giugno 2022

Astrea, Sambucini: "Questo successo lo dedichiamo a Leonardo Ricci"

(©AstreaCalcio)

L'Astrea di mister Mauro Sambucini è stata promossa nei Regionali grazie alla vittoria del campionato, già aritmeticamente ufficiale nonostante manchi un'ultima giornata. Clamorosi i numeri dei biancoblù in stagione, che hanno dominato il girone vincendo ogni partita e tenendo una media gol che si aggira attorno alle sei reti per gara, senza mai subirne tra le mura amiche. L'Astrea è l'unica imbattuta di tutti i gironi Provinciali, ed a tutto questo si accompagna la vittoria della Coppa Disciplina, riconoscimento che certifica il valore umano del gruppo, oltre quello sportivo. "Un campionato strepitoso - commenta mister Sambucini - ringrazio il preparatore atletico Marisa Celletti e Roberto Capozzi, che insieme a me allena questi ragazzi sempre disponibili e puntuali. Oltre ai ringraziamenti alla società ed al Presidente, dedico questa stagione a Leonardo Ricci, uno dei nostri ragazzi, scomparso nel 2018. Era un mio giocatore, facevamo il campionato Allievi Regionali 2017/18, ci giocavamo la promozione ma abbiamo perso l'ultima partita con il Sansa, nonostante il suo gol. Quel giorno gli ho detto che qualora avessi vinto un campionato in futuro gliel'avrei dedicato, purtroppo però è scomparso un mese dopo. La vittoria del girone è anche per lui, e domani all'ultima di campionato un pensiero andrà sicuramente a Leonardo."

L'Astrea ora è pronta per la fase finale della Coppa Lazio, con la quale andrà a concludersi la splendida cavalcata dei classe 2007: "Incontreremo squadre importanti di altri gironi e vogliamo far bene. Questi ragazzi possono giocarsela anche nei Regionali. La loro forza è il gruppo, spesso anche chi entra dalla panchina fa la differenza, sono 23 titolari e si fanno trovare sempre pronti. Ci tengo a rinnovare i ringraziamenti al Presidente Mariano ed a tutta la dirigenza, ma anche ai genitori. Ci alleniamo e giochiamo in sedi diverse e lontane tra loro, ed in questo le famiglie sono importantissime perché ci seguono e permettono ai ragazzi di fare calcio insieme a noi."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE