Cerca

memorial Romagnoli

La PC Tor Sapienza vince ma non basta; gialloverdi e G. Castello eliminati

La formazione allenata da Cannizzo si impongono per 2-1 ma chiudono al terzo posto nel girone 

22 Giugno 2022

Alessandro Pagnozzi

Alessandro Pagnozzi, attaccante della Pc Tor Sapienza

G.CASTELLO Zuchi 6.5, Sabetti 6, Chiarottini 6 (29’pt Di Gennaro 6), Spezzano 5.5 (7’st Torbidoni 6), Susanu 6, Risati 5.5 (7’st Colafranceschi 6), Galiena 6.5 (13’st Di Gennaro 6), De Stefano 6, D’Ettore 5 (13’st Muco 6.5), Guadalaxara 5.5 (13’st T. Abratis), Imperatore 6.5 PANCHINA Alessi, E. Abratis, Ferranti ALLENATORE Morlupo


PC TOR SAPIENZA De Chiara 6, Posati 6, Di Sano 6, Fini 6.5 (14’st Napolitano 6), Marinangeli 6 (30’st Nuccilli 6), Soma 6 (7’st Di Domenico 6), De Felice 6.5 (22’st Puglia 6), D’Ambrogi 6, Federico 7.5 (25’st Tosi 6.5), Casarella 6.5 (11’st Pagnozzi 7) PANCHINA Bilotta, Luisa, Roscino ALLENATORE Cannizzo


MARCATORI Federico 3’st (P), Muco 27’st (G), Pagnozzi 31’st (P)


ARBITRO Pula di Roma 2


NOTE Ammoniti Spezzano, Federico, Fini, Torbidoni, De Felice, Nuccilli


La Pro Calcio Tor Sapienza ottiene i tre punti nel match contro il G. Castello grazie alla rete, siglata a 4 dal termine, da Pagnozzi. Vittoria inutile per i giallo blu che, in virtù, dei tre gol subiti nel match contro la Romulea, chiudono la kermesse al terzo posto nel girone, non centrando di conseguenza le semifinali. Termina il torneo anche per la formazione di Morlupo che chiude all’ultimo posto. Dopo un avvio contratto di match, al minuto 11 arriva il primo squillo, targato Tor Sapienza. Da situazione di calcio d’angolo, il pallone arriva al limite, sui piedi di Soma che conclude senza trovare lo specchio della porta. Qualche giro di lancetta più tardi risponde anche il G. Castello. De Stefano imbecca D’Ettore in profondità; il numero 9 riceve e calcia di poco alto sopra la traversa. Al ventesimo, la Pro Calcio spreca un’occasione ghiottissima. Sulla destra si scatena Federico che mette al centro, trovando tutto solo Casarella. Il numero 11, senza pressione, tira incredibilmente a lato, sbagliando un calcio di rigore in movimento. Poco dopo è Federico ad andare vicino al vantaggio, ma il suo tentativo viene deviato, termina di un nulla sul fondo. Torna a farsi vedere anche la squadra bianco blu. Ottimo spunto di Imperatore che supera un avversario e mette dietro per D’Ettore. Il numero 9, però, viene murato da un difensore. Termina 0-0 un primo tempo giocato meglio dalla formazione giallo verde che non è riuscita, però, a concretizzare almeno due buone opportunità. In avvio di ripresa è ancora la PC Tor Sapienza ad andare vicino al gol. Grande azione personale di Federico che si presenta davanti al portiere calciandogli addosso. Al terzo la formazione di Cannizzo passa meritatamente in vantaggio con il proprio numero 10 che, direttamente da calcio di punizione, spedisce la sfera nel sette. Al quarto d’ora ancora Federico aggira un avversario e calcia, trovando questa volta un’ottima risposta di Zuchi che con il piede respinge. A 10 dalla fine si ripete la stessa sfida, con il numero 1 bianco blu che intercetta la conclusione di Federico. Incredibilmente, al minuto 27 il G. Castello trova il gol del pari. Imperatore scappa sulla destra e serve Muco che con la coscia deposita in porta, approfittando del posizionamento non perfetto del portiere. Quattro minuti più tardi però, con merito, il Tor Sapienza torna in vantaggio con la rete di Pagnozzi che spedisce il pallone all’angolino basso. Nel finale i giallo verdi difendono il vantaggio e conquistano i tre punti che, però, non servono a salvarli dall’eliminazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE