Cerca

L'intervista

Cyinthialbalonga, Vannoli: “Vogliamo continuare ad alzare l'asticella”

Parla il tecnico dell'U15 castellana, che da questa settimana ha cominciato la preparazione in vista del campionato

02 Settembre 2022

Emiliano Vannoli, tecnico della Cynthialbalonga (Foto ©Cervera)

Emiliano Vannoli, tecnico della Cynthialbalonga (Foto ©Cervera)

La Cynthialbalonga si appresta a ripartire. Dopo un ottimo campionato della scorsa stagione, si riparte con la stessa ambizione e voglia di far bene. Infatti la categoria 2008 si è dimostrata una rivelazione del girone nella passata annata e ora si vuole continuare puntando su questa squadra. La preparazione è cominciata da pochi giorni ed il tecnico Emiliano Vannoli, intervenuto ai nostri microfoni, ci dice che: "La preparazione è cominciata da poco e sta andando bene. I ragazzi stanno  rispondendo bene, c'era tanta voglia di ricominciare e sotto questo punto di vista sono molto contento." Manca ancora più di un mese all'inizio della stagione, ma a breve cominceranno i tornei di preparazione e Vannoli ha: "Buone sensazioni. Come detto ho trovato i ragazzi al rientro carichi e dei nuovi arrivati c'è qualche profilo molto interessante e tutti stanno legando bene con il resto del gruppo che già c'era. Questo non può che farmi felice." Inoltre ci svela un suo personale retroscena: "A fine stagione scorsa ho ricevuto più di qualche chiamata da società professioniste, ma ho deciso di rimanere qui. Questo perché abbiamo lavorato tanto lo scorso anno, siamo stati a ridosso delle squadre più blasonate come Tor Tre Teste, Urbetevere e Romulea. Quindi ho pensato che quest'anno potevamo provare ad alzare l'asticella ed era una sfida che mi piaceva prendere." Una sfida fatta di voglia e ambizione, ecco gli obiettivi personali e della squadra: "Il mio obiettivo personale è far crescere sotto ogni punto di vista i ragazzi che lavoreranno qui con me. L'obiettivo complessivo e generale combacia con ciò che la società vuole, ovvero alzare l'asticella e provare a fare un campionato importante." Infine rilascia una parola ai suoi ragazzi: "Gli chiedo di impegnarsi tanto, di credere in loro stessi e di essere ambiziosi. Questo è quello che gli chiedo e dico sempre, poi solo il campo ci dirà dove potremmo arrivare quest'anno."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE