Cerca

Memorial Bini

L'Urbe regola il Savio: Petrazzuolo e Pacetti valgono la finalissima

Un 2-0 all'inglese per i ragazzi di Marco Mei che raggiungono l'atto conclusivo del torneo

14 Settembre 2022

L'Urbe regola il Savio: Petrazzuolo e Pacetti valgono la finalissima

Petrazzuolo, suo il gol che ha sbloccato il match

MEMORIAL BINI
SAVIO - URBETEVERE 0-2

SAVIO D'Angelo 6, Avram 5.5 (26'st Coviello SV), Chioccia 6 (1'st Lapiccirella 6) ,Roselli 5.5 (26'st Camara SV), Bartucca 6.5 (26'st Monopoli), De Santis 5 , Lup 6 (11'st Tisba 5.5), Sciacqua 5.5, Rezzesi 5.5 Cotecchia 5.5 (19'st Paniconi 6), De Rosa 6 PANCHINA Giannini, Ottaviani ALLENATORE Di Stefano

URBETEVERE Mussoni 6.5, Mancini 7, Onofri 6, Liotta 6.5 ( 19'st Bottiglieri 6), Caputo 6.5, Mutarelli 6, Sacchi 6, D'Innocenti 6 (5'st Barchiesi 6.5), Grella 6.5 (28'st Molina SV), Lobianco 6.5 (12'st Pacetti 6.5), Petrazzuolo 7 (33'st Sugamosto SV) PANCHINA Angelini, Canarecci, Lucà, Ricciardi ALLENATORE Mei

MARCATORI 30'pt Petrazzuolo, 32'st Pacetti

La prima finalista del Memorial Alessandro Bini è l'Urbetevere di mister Mei, il 2-0 al Savio è un risultato sontuoso e meritato. L'Urbe c'è, il Savio è costretto ad abdicare. Pressione alta del Savio e Mussoni va in difficoltà palla tra i piedi, l'estremo difensore serve un assist perfetto a Cotecchia che calcia all'interno dell'area, è bravo a rifarsi Mussoni che para e devia in corner. I blues nonostante un avvio sterile avrebbero potuto passare in vantaggio, l'Urbe però è con costanza nell'area di rigore avversaria. Sacchi di testa impatta, il pallone si alza e sbatte sulla traversa creando più di un'insidia a D'Angelo. I pericoli i gialloblu se li creano da soli, altro errore in uscita bassa e Savio vicino al gol. Entrambe le formazioni provano a giocare in maniera propositiva, trame di gioco palla a terra e costruzione dal basso: la pressione però è tanta e gli spazi non sono molti. Al 30' si sblocca il match: Mussoni stavolta opta per il lancio lungo, De Santis è in posizione ma sbaglia l'intervento: il numero 6 appoggia di testa all'indietro aprendo così un'autostrada per Petrazzuolo che a tu per tu con D'Angelo è cinico e firma il vantaggio gialloblu. Nel finale di tempo l'Urbetevere va vicino al raddoppio, il Savio ha sensibilmente accusato il colpo: affondo sulla destra di Mancini che arriva sul fondo, appoggia dietro per Petrazzuolo che a pochi metri dalla linea di porta calcia ma trova una deviazione. 1-0 in favore dell'Urbetevere, questo ha detto la prima frazione di gioco. L'inizio è sprint dei ragazzi di via della Pisana che vogliono a tutti i costi chiudere la pratica. Il Savio non riesce a scuotersi. Ha alzato i giri del motore la squadra di Mei, arrivano continuamente palloni al centro dell'area per la testa di Grella e i blues non sembrano trovare le contromisure. Ancora una volta il rischio l'Urbe se lo procura da solo: è lento Onofri nel giro palla, l'intenzione è servire Mussoni ma arriva De Rosa in pressing che ruba il possesso e si divora all'8' il gol del pareggio. Il Savio ha trovato fiducia e vuole il pareggio: al 21' super opportunità, bolide dalla distanza di Sciacqua che colpisce in pieno il palo, non ci sarebbe potuto arrivare Mussoni. La sfera dopo il palo termina sui piedi di Rezzesi che non è abbastanza reattivo nel tirare in maniera incisiva. Nel finale gli ultimi minuti sono concitanti, al 32' sprint di Barchiesi sulla sinistra e conclusione in porta, D'Angelo respinge e sulla ribattuta ne approfitta Pacetti che con un tap in manda l'Urbetevere in finale. Non c'è ovviamente più tempo per il Savio. L'Urbe vola in finale meritatamente. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni