Cerca

focus

Tutti i “Fattori” al loro posto: ora la Roma deve correre

L'Under15 si prepara a due mesi fondamentali e a cui si presenta forte dei “prestiti” di lusso da Under 16 e Giovanissimi Fascia B

23 Febbraio 2018

Fattori prepara la scalata con la sua Roma © DelGobbo

Fattori prepara la scalata con la sua Roma © DelGobbo

Fattori prepara la scalata con la sua Roma © DelGobbo

La Roma, in questo campionato, sta incontrando più difficoltà del previsto. Vuoi per qualche passo falso di troppo, vuoi per le rivelazioni Bari e Avellino, l'ormai classico testa a testa tra Napoli e giallorossi per la vetta del Girone C stavolta non c'è stato. I ragazzi di Fattori rincorrono i campani dalla distanza, occupando il quarto posto a due mesi dalla calata del sipario. Posizione comunque buona per accedere ai playoff ma, da qui alla fine, la Roma può e deve puntare a qualcosa di più della semplice qualificazione. Arrivare al traguardo più vicini al vertice vorrebbe infatti dire godere di un migliore sorteggio nella post season. Un lusso al quale a Trigoria non vogliono rinunciare ed è proprio per questo che in casa giallorossa sembrano pronti a convogliare le forze per dare un'ulteriore spinta alla scalata dell'Under 15.


Rossi, promosso a dar manforte all'Under 15 ©DeCesarisAll in Sono così arrivati i due assi dei Giovanissimi Fascia B. Rubinacci, forte delle finali ormai praticamente già conquistate, “presta” a Fattori due gioielli come Leonardo Rossi e Koffi. Grande impatto per la coppia 2004, con l'attaccante subito a segno nelle prime due, e l'ex Fiorentina arrivato già a 3 centri. Ai due enfant terrible si è aggiunto anche Tueto Fotso, che in realtà è comunque un Under 15, ma che riscende tra i coetanei dopo l'esperienza sotto età con Falsini. Scelte che evidenziano come la società stia cercando di dare quanto più supporto possibile al tecnico che ha subito dimostrato di saper far fruttare il nuovo potenziale messogli a disposizione. Sarà un caso ma, dopo lo scivolone con il Pescara, contro l'Ascoli la Roma torna a vincere proprio con gol di Koffi e Tueto Fotso.


Tueto Fotso, torna con l'U15 dopo l'esperienza sotto età ©DeCesarisE' partita la scalata Otto gare da qui alla fine, con il Benevento che dovrà essere il primo passo di una vera e propria scalata. La verità infatti è che ora la Roma affronterà due mesi decisivi per il campionato e, soprattutto, per presentarsi ai playoff con il miglior sorteggio possibile. Nelle prossime otto avversarie designate dal calendario, ben 5 sono attualmente tra le prime sette della classe. I giallorossi diventano dunque padroni del loro destino con il tris di partite Frosinone-Napoli-Avellino che rappresenta una sequenza micidiale, ma in cui la Roma si gioca la stagione. Fattori e i suoi lanciano la risalita e a Trigoria sono tutti pronti a fare il tifo per loro...

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE