Cerca

lo speciale

La Top 11 Under 15: ecco tutti i migliori del campionato

Terminata la stagione, riproponiamo la nostra formazione con i giocatori ed il tecnico che maggiormente si sono distinti

29 Maggio 2018

La Top 11 Under 15: ecco tutti i migliori del campionato

Image title

Quello dell’Under 15 è sempre un campionato in cui è difficile fare previsioni. Ogni anno le sorprese non mancano, e

questo non ha certo fatto eccezione. Ad aprire la nostra Top 11 c’è Moretti, corteggiato da Milan e Atalanta, è stato uno dei colpi del mercato estivo della Lazio di Bianchessi. Il portierino ha subito stupito tanto da difendere la porta dell’Under 16 biancoceleste con un anno di anticipo. In difesa soffia forte il vento del Nord con 2 juventini, un milanista e un atalantino. Sulla sinistra spazio a Grassi, giovane rampante della Dea. Mancino, fisico esplosivo e una facilità di corsa impressionante. A destra occhio alle discese del bianconero Mulazzi, nato centrocampista ma reinventato da Bovo come terzino di spinta. Al centro l’altro juventino Lucchesi, mancino e in grado di far partire l’azione sin dalla difesa grazie a dei mezzi tecnici non indifferenti. L’altro centrale è il milanista Citi, gran fi sico e pericolo costante sui calci piazzati. 4 gol in campionato e 1 nella post season contro il Torino sono un bottino niente male. Il terzetto di centrocampo è di quelli da urlo, in grado di garantire geometrie e gol. Partiamo da quello che ai blocchi di partenza era sicuramente uno dei più attesi: Samuel Giovane. Arrivato all’Atalanta dal Cesena

(assieme a Carnesecchi) a suon di milioni, ha saputo gestire al meglio la pressione venendo promosso quasi immediatamente con l’Under 16. Qualità, fi sico e maturità (assieme a 5 gol di cui 3 con l’Under 16) ne fanno uno dei prospetti più interessanti d’Italia. Con lui occhio anche all’interista Ballabio, capitano e trascinatore dei suoi grazie ad un piede vellutato e alla sua imprevedibilità sulla trequarti. Chiudiamo il terzetto in mediana con il romanista Scandurra: 5 gol ma anche tecnica e agonismo per un elemento che da quando veste giallorosso è cresciuto molto. Davanti un trio delle meraviglie in grado di segnare 59 gol nel corso della regular season. Apriamo con Piacentini del Frosinone, rivelazione assoluta dell’anno, passato da un campionato Provinciale all’Under 15 continuando a segnare a valanga. Si conferma poi Alessio Rosa, soffiato alla Roma dall’Atalanta, 22 le esultanze in stagione e un futuro da big. In attacco non poteva mancare N’Gbesso, pantera rossonera, dotato di mezzi atletici impressionati e autentico pilastro dell’attacco del Milan. 17 reti in campionato e alle fi nali ha già fatto male a Torino e Juventus. In panchina le redini all’interista Paolo Annoni, allenatore dei nerazzurri che hanno stupito per solidità e continuità di rendimento.


Image title


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE