Cerca

Interviste

Livi: "Questa è la Viterbese che voglio"

Conversazione con il tecnico gialloblu che ci rivela il cambio di ambizioni della sua squadra

20 Settembre 2018

Paolo Livi @Gazzettaregionale

Paolo Livi @Gazzettaregionale

Paolo Livi @Gazzettaregionale

Ormai è un veterano della Viterbese, 6 anni coronati con la vittoria del girone Under 17 lo scorso anno, dopo una lunga gavetta nei campionati regionali, Paolo Livi ha avuto il compito di allenare gli Under 15 serie C. Dopo la brutta sconfitta all'esordio contro la Pistoiese i suoi si sono messi in carreggiata battendo la Carrarese. "Sono notevolmente soddisfatto della crescita dei miei ragazzi sotto l'aspetto mentale. Nella prima gara abbiamo commesso diverse distrazioni che ci sono costate caro. L'inesperienza è stata il tallone d'Achille del nostro team." Quando gli chiediamo cos'è cambiato rispetto alla precedente gara ci risponde cosi: "Il miglioramento è frutto dello sviluppo di particolari situazioni di gioco che ho insegnato ai ragazzi durante gli allenamenti che finalmente sono stati recepiti. Inoltre molti giocatori venivano dai provinciali e dai regionali perciò ignoravamo le difficoltà del nazionale. Naturale una sconfitta all'esordio in un contesto diverso, appena si prende confidenza con i nuovi meccanismi di gioco arrivano anche i risultati." Livi aggiunge: "Questi ragazzi sono fortunati di poter mettersi alla prova in maniera graduale visto un girone fondamentalmente equilibrato. Non vedo squadre che possano dominare il girone a parte il Siena (potrebbe giocare nei nazionali A e B in caso di ripescaggio federale). Allenatore che fa ruotare molto i suoi elementi, il perché ce lo rivela senza giri di parole: "Ho un gruppo ampio di 25 ragazzi. Mi piace farli giocare a giro perché cosi posso vedere chi è più informa e chi non lo è. Tutti avranno il loro spazio per mettersi alla luce. Noi non vogliamo creare dei nomi di rilievo ma un gruppo di rilievo." Concludiamo con la classica domanda sull'obbiettivo stagionale: "Mettere in mostra i ragazzi, portandoli ad alti livelli con ordine e disciplina. Se i risultati sono dalla nostra sarebbe meglio. Una quarta o quinta posizione sarebbe oro."

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE