Cerca

italia under 15

Azzurrini da applausi: battuta la Turchia

L'Italia Under 15 non sbaglia e, nel secondo confronto, centra il successo. La ct Panico: "Successo di squadra)"

14 Febbraio 2019

Bella vittoria per l'Italia Under 15

Bella vittoria per l'Italia Under 15

ITALIA-TURCHIA 3-2

ITALIA Scaglia, Missori (17' st Marocco), Pellegrini (1' st Prati), Cagia (17' st Biagetti), Regonesi (12' st Pelamatti), Accornero (26' st Mele), Faticanti (12' st Palella), Ndour (17' st Bonavita), Alesi (1' st Maressa), Stabile (26' st Sette), Vignato (26' st Turco). PANCHINA Bonucci, Sette ALLENATORE Panico

TURCHIA Kiliç, Tunali (1' st Tutar), Kariksiz (25' pt Yigit), Kok, Kaburga (1' st Demir), Turkay (1' st Çaglian), Sebetci (25' pt Kabasakal), Erdilman, Ince, Birinci, Bostan PANCHINA Nasuh, Tintis ALLENATORE Hacioglu

MARCATORI 9' pt Missori, 18' pt Vignato, 13' st Accornero, 29' st Bostan e 34' st Demir

ARBITRO Julio Milan Silvera

ASSISTENTI Simone Venuti e Federico Laici


Bella vittoria per l'Italia Under 15

Si chiude con un risultato positivo il primo impegno internazionale della Nazionale Under 15. Dopo il pareggio (1-1) nella prima amichevole con i pari età della Turchia disputata martedì, a Coverciano arriva la prima vittoria (3-2) per i ragazzi del 2004 allenati da Patrizia Panico, che esprime sulla prova un giudizio molto positivo: “Un bel gruppo, 20 piccoli giocatori molto motivati. Quello di oggi è stato un successo di squadra: hanno giocato tutti, almeno 40’ a testa nell’arco delle due amichevoli e tutti insieme hanno raggiunto la loro prima vittoria. Questa è la cosa più importante per la crescita collettiva e per la formazione del singolo giocatore: i ragazzi hanno sofferto sino alla fine del match, riuscendo a portare a casa una vittoria che contribuirà ad accrescere la loro personalità”. Un’Italia a due volti vince e convince per 65 minuti abbondanti, salvo poi soffrire il ritorno degli ospiti nel finale di gara dopo essere stata anche sul triplo vantaggio.  L’Under 15 parte bene e, attraverso una manovra molto fluida grazie alla quale colleziona occasioni in serie, passa in vantaggio al 9’ con il difensore della Roma Filippo Missori per poi raddoppiare al 18’ grazie a Samuele Vignato, che con un preciso diagonale fissa sul 2-0 il risultato del primo tempo. Nella ripresa il copione non cambia e al 53’ arriva il terzo gol azzurro con il centrocampista del Genoa Federico Accornero, che carica il destro dalla distanza e supera il portiere avversario. Con la girandola di sostituzioni cambia la fisionomia del gioco e i turchi, al 69’ e al 74’, approfittano con Bostan e Demir di due disattenzioni difensive per accorciare le distanze e portare il risultato sul 3-2. Gli Azzurrini resistono comunque all’arrembaggio ospite fino al sesto minuto di recupero e possono festeggiare una vittoria, nel complesso, più che meritata

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE