Cerca

playoff

Roma da sogno: Fiorentina ko e pass per le semifinali

I giallorossi stendono i viola con i gol di Simone e Mirimich. Ora per Tanrivermis si aprono le porte delle semifinali dove sfiderà il Napoli

02 Giugno 2019

La Roma vola in semifinale ©DeCesaris

La Roma vola in semifinale ©DeCesaris

UNDER 15

ROMA – FIORENTINA 2-1

ROMA Mastrantonio 7, Missori 6.5, Falasca 6, Faticanti 6, Catena 6.5, Muratori 6.5, Liburdi 6.5 (19'st D'Alessio 6), Lilli 6.5 (23'st Mirimich 7), Simone 7, Pagano 6.5, Koffi 6.5 PANCHINA Baldi, Pandimiglio, Ruggiero, Pellegrini, Tomaselli, Padula, Pisilli ALLENATORE Tanrivermis

FIORENTINA Manzari 5.5, Macchi 6, Messini 5.5, Biagetti 6 (29'st Cellai 5), Amatucci 6.5, Prati 6, Favasuli 6.5 (12'st Giulianelli 5), Aprili 5.5 (23'st Salini 5), Gori 5.5, Falconi 5.5, Sene 6.5 PANCHINA Bertini, Fiaschi, Marcucci, Costantini, Vigiani, Paciotti ALLENATORE Mazzantini

MARCATORI Simone 7'pt (R), Mirimich 34'st (R), Sene 38'st (F)

ARBITRO Pezzopane di L'Aquila

ASSISTENTI De Simone di Roma 1 e Ciufoli di Albano

NOTE Espulso Falasca 20'st (R) per doppia ammonizione Ammoniti Falasca, Catena Angoli 6-10 Rec. 2'pt - 3'st


La Roma vola in semifinale ©DeCesaris

Fate le valigie perchè è tempo di partire. La Roma batte la Fiorentina e stacca il pass per le Final Four in quel di Cesena. Ottima prova per i ragazzi di Tanrivermis, abili a domare i viola incapaci poi di sfruttare anche l'uomo in più nel finale di partita. Poca verve per gli ospiti e ancor meno lucidità visto che, se da una parte c'è da sottolineare la bella prova del giallorosso Mastrantonio, è altrettanto vero che l'undici di Mazzantini poteva e doveva gestire meglio una gara. Le redini del gioco sono rimaste sempre saldamente in mano ai palleggiatori giallorossi, persino nell'ultimo quarto d'ora quando la viola avrebbe dovuto approfittare decisamente meglio della superiorità numerica. La Roma dal canto suo fa decisamente meglio visto che impiega appena una manciata di minuti per far gli onori di casa. Al 7' si accende Liburdi che sgancia un autentico siluro dalla destra, Manzari non trattiene con Simone che insacca il tapin vincente. La Fiorentina si scioglie e i padroni di casa sfiorano il raddoppio dopo cinque minuti. Uno scatenato Liburdi va via sulla destra con un gioco di prestigio e serve a Koffi un rasoterra da spingere solamente in porta. Il numero 11 però si divora clamorosamente il più classico dei gol degli ex. Da qui in avanti a salire in cattedra è uno strepitoso Mastrantonio che strappa applausi con un paio di interventi che mettono i cassaforte il risultato. La Roma tiene e gestisce il vantaggio con Mazzantini che con il passare dei minuti aumenta il peso offensivo della sua squadra. Dopo il 20', minuto del doppio giallo a Falasca, i viola finiscono addirittura con un 4-2-4. Mossa azzardata perchè la manovra non è abbastanza lucida da far aprire l'organizzata retroguardia giallorossa. Al 34' arriva addirittura il 2-0: Cellai si addormenta su Koffi, l'attaccante gli soffia la sfera e serve al centro il neo entrato Mirimich che non sbaglia. Il sipario cala sul gol di Sene che incorna un calcio d'angolo di Amatucci. Finisce così, con la Roma che vola in semifinale e si prepara alla sfida con il Napoli.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE