Cerca

Focus

Frosinone: pareggio ingiusto, ma Carinci può sorridere

L'armata di Carinci continua a crescere partita dopo partita e, nonostante il pareggio con i campani, il tecnico gialloblu può comunque ritenersi soddisfatto dei suoi

05 Novembre 2019

Frosinone

Frosinone

Frosinone

Un pareggio sfortunato ed ingiusto per il Frosinone, considerando quello che si è visto in campo nel match con la Salernitana. La squadra di casa  infatti, meritava molto di più. Gli ospiti tornano a casa con un punto guadagnato, i gialloblu con due persi. Al di là del risultato, la prestazione generale dei ragazzi di mister Lorenzo Carinci è stata più che positiva. I leoni migliorano di partita in partita, l'identità di gioco è sempre più chiara, anche su un campo difficile come quello su cui si è disputata la sfida con i campani, a causa della pioggia torrenziale che si è abbattuta sul territorio laziale, in special modo in ciociaria. Una partita che addirittura poteva portare 0 punti in casa gialloblu visto che i primi a sbloccare l'incontro sono stati gli ospiti, andati in vantaggio con Nicoletti. Poi il bel gioco e le azioni corali ben orchestrate hanno portato la partita sui binari giusti. Il calcio di rigore di D'Andrea ha rimesso il risultato in equilibrio. La porta di Allocca (migliore in campo in casa granata) è stata bersagliata da D'Andrea e compagni ma è rimasta stregata per tutto il resto del match. La classifica per la squadra di Carinci sorride in questo momento con 19 punti e la terza piazza. Sicuramente il tecnico trasmetterà ai suoi giocatori tutto quello che è necessario per rimanere tale fino a fine campionato e perché no, sognare qualcosa di più. Tutto è possibile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE