Cerca

FOCUS

Flipper Frosinone: Carincilandia vola, è questione di feeling

Al Picchio Village il biliardino colorato di giallo e azzurro ha divertito il pubblico. Quota 40 punti raggiunta, ora la sosta per recuperare elementi chiave della rosa

12 Febbraio 2020

Il Frosinone di Carinci resta al comando ©SoloLecce

Il Frosinone di Carinci resta al comando ©SoloLecce

Il Frosinone di Carinci resta al comando ©SoloLecce

Un'altra domenica da Premier Frosinone. E quel pallottoliere con le sfere gialle e azzurre continua a frullare nelle mani felici di Lorenzo Carinci. Perché? Perché la fabbrica delle vittorie non chiude per ferie, non chiude quasi mai. Al Picchio Village di Ascoli Piceno i ciociari hanno imposto il loro gioco, creato e sperperato. 

Freschezza e bellezza di una squadra che avrebbe potuto dilagare nelle Marche, ma i ragazzini sono fatti così, amano divertirsi e lasciare qualche caramella per strada. Il cinismo è roba da grandi.


Schizzo tattico. Questo è un Art Attack

Una grande prestazione. Una compilation di occasioni degna delle hit-parade del Festivalbar. Un nuovo CD tutto da ascoltare. Il Frosinone ha pazienza, è un gruppo unito, studia l'avversario e come il cobra arrotolato nella cesta prepara l'agguato nel momento in cui non te l'aspetti.  I giallazzuri cucinano a fuoco lento gli avversari, spadellano per il campo fischiettando e il loro show delizia i buongustai del pallone. Una reazione a catena: Zettera e D'Andrea non segnano subito? No problem! Russo incanta con un'azione dalla sinistra, slalomeggia e calcia, sulla respinta il Panteron graffia. Leggete bene quanti nomi partecipano all'azione del gol. Tanti, tanti, quasi tutti. Il 2-0 di Cipolla è da Oscar, in solitaria, finta di crossare e batabum! Gol! La sosta di questo weekend interrompe i tocchi d'arte di Carincilandia, ma arriva come il più gradito dei toccasana per recuperare alcuni ragazzi e apportare ulteriore upgrade alla condizione generale. Le medaglie si vincono in allenamento, in gara si va soltanto per ritirarle. Alla Città dello Sport grazie alla competitività interna leale e motivante e a una bellissima amicizia consolidata nel tempo dal team di LC pregustano il podio. Insieme si arriva lontano, ma per domenica il cartello "Chiuso per ferie" lasciatecelo esporre. Il riposo dei guerrieri, una giornata di relax strameritata. 


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE