Cerca

Focus

La rivincita di Cavacchioli. E la Roma mette ko il Frosinone

Il gol dell'esterno giallorosso, dopo appena cinque minuti dall'ingresso in campo, ha steso l'armata di Carinci

02 Marzo 2020

MVP, Cavacchioli ©Torrisi

MVP, Cavacchioli ©Torrisi

MVP, Cavacchioli ©Torrisi

Ieri mattina Trigoria ha ospitato una delle gare potenzialmente più emozionanti di giornata. E le emozioni in Roma-Frosinone, in effetti, non sono mancate. Sin dalle prime battute di gioco in cui le due squadre si sono affrontate senza escusione di colpi. Dal punto di vista tattico la sfida si è rilevata piuttosto bloccata, almeno inizialmente, ma i ventidue in campo non hanno mollato di un centimetro lottando ardentemente su ogni pallone. Partita vivace, ricca di scontri di gioco, di duelli corpo a corpo. Insomma, una partita d'altri tempi. L'ago della bilancia è stato catapultato verso la sponda giallorossa nella ripresa quando Tanrivermis ha tirato fuori dal cilindro la sostituzione decisiva. Minuto 10': dentro Alessandro Cavacchioli, cinque giri di lancette, il resto è storia... Mancino volante, deviazione di un difensore e palla in fondo al sacco. Delirio Roma! L'esterno capitolino, spesso usato come jolly a partita in corso dal tecnico turco, ha approcciato alla gara nella maniera migliore rivelandosi sin da subito una spina nel fianco della retroguardia ciociara. Il gol che apre la marcatura della delicatissima sfida contro la formazione di Carinci potrebbe dare una svolta decisiva alla stagione romanista. Il peso della rete di Cavacchioli ha comunque un peso non indifferente, sul "derby" dopo una stagione tra alti e bassi in cui non è riuscito ad entrare del tutto tra i titolari giallorossi. E probabilmente, un giocatore di quelle qualità, lo merita. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE