Cerca

focus

Lazio, ecco i tre punti sui quali ripartire in futuro

Andiamo a vedere i punti forti della squadra di Tommaso Rocchi e che possono essere un vantaggio in vista della prossima annata

27 Aprile 2020

Rocchi @DeCesaris

Rocchi @DeCesaris

Rocchi @DeCesaris

Sicuramente tra le migliori della sua categoria, la Lazio di Tommaso Rocchi quest'anno ha dato dimostrazione di poter competere ad alti livelli. Una stagione all'insegna della novità, che rispetto alla precedente ha alzato l'asticella della difficoltà. Nonostante ciò e le normali complicanze di percorso, la Lazio ha messo in mostra alcuni punti forti, che le hanno consentito di poter lottare per i playoff e dai quali poter ripartire per competere nuovamente ai vertici della prossima stagione. 

Il primo punto non può che fare riferimento alle individualità. Bianchessi ha creato un gruppo potenzialmente forte in ogni reparto. Giocatori che nel loro ruolo non hanno nulla da invidiare ad altri profili. Da Magro in porta a Dutu centrale di difesa, passando per Nazzaro al gioiellino Troise, fino ad arrivare a bomber Brasili. Una lista lunga, lunghissima, con 11-12 calciatori che avrebbero una maglia da titolare ovunque o quasi. La base quindi non manca, bisognerà puntare sulla loro crescita e sul concetto di squadra se si vuole puntare a vincere. 

Il secondo aspetto sul quale investire la prossima stagione è la capacità di costruire dal basso. Qui ci spostiamo su questioni propriamente tattiche. Con Rocchi questo discorso è stato al centro di ogni idea di squadra. In qualunque caso il gioco va fatto partire dalla difesa, sfruttando le qualità tecniche dei singoli per uscire palla al piede. Filosofia questa interpretata alla grande fino al girone d'andata, mentre ha avuto più difficoltà ad esprimersi nella seconda parte di stagione. Nonostante ciò le linee guida sono state impostate, manca solo la continuità che con l'esperienza di un nuovo anno può maturare. 

Terzo ed ultimo aspetto sul quale puntare è proprio la sopraccitata esperienza. La Lazio quest'anno è andata sulle montagne russe, esplorando vie a volte felici, a volte meno. Un'altalena che le potrà essere utile in futuro, quando alcune dinamiche le si ripresenteranno davanti, ma potranno essere affrontate con più facilità, perché conosciute. Basandosi su questi punti, la stagione che verrà potrebbe essere bellissima e magari dipingersi di tinte biancocelesti. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE