Cerca

Focus

Viterbese, la fascia destra si infiamma sempre. Alessandro Farina è in piena crescita

Giocatore importante il classe 2007 nello scacchiere gialloblu, tanto da risultare comunque tra i migliori in campo nella sconfitta con il Pontedera

22 Marzo 2022

Alessandro Farina

Alessandro Farina, esterno della Viterbese

Nella giornata di domenica la Viterbese di Morra è rimasta a secco contro il super Pontedera, che al campo sportivo Pilastro ha legittimato il primo posto in classifica, allungando a più nove dalle inseguitrici. La partita perfetta per i toscani, andati avanti in avvio per poi chiudere il discorso nella ripresa grazie alla loro tecnica, condita da un’organizzazione tattica impeccabile. Al contempo però anche i giallazzurri hanno mostrato cose positive, cercando di riaprire la contesa in seguito al raddoppio di Piccirilli. La compagine laziale ha avuto sicuramente una reazione importante, mettendo in più di un’occasione sotto pressione la retroguardia avversaria. Nonostante alla fine il gol non sia arrivato, l’atteggiamento mostrato è stato quello giusto, con Morra che ha avuto di certo buone risposte da alcuni dei suoi giocatori. Chi sicuramente si è reso protagonista tra le fila della Viterbese non può che essere Alessandro Farina. Il classe 2007 è stato un motore acceso di continuo nella ripresa lungo la corsia di destra, cercando più volte di aprire varchi all’interno della difesa avversaria. Dotato di una grande rapidità, l’esterno giallazzurro riesce spesso a fare giocate importanti grazie alle sue doti tecniche e ad una forza nelle gambe pari a pochi altri in squadra. La sua crescita nel corso della stagione è stata di alto livello, vista anche la propensione al lavoro che non è mai mancata, tanto da consentire a Morra di fare degli aggiustamenti. Difatti Farina nasce come un esterno offensivo, che il mister, coadiuvato dal suo staff, ha riadattato in un centrocampo a cinque, permettendogli anche di migliorare nella fase difensiva. Oltre a ciò va ribadito quanto siano ampi i suoi margini di miglioramento, rendendolo così un elemento chiave nello scacchiere della Viterbese. Il cammino è ancora lungo, ma sicuramente sarà un elemento importante anche nel futuro per la società laziale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE