Cerca

Focus

La Lazio vince l'anticipo dei playoff. Benevento battuto grazie ad un super Mocci

Successo che dà senza dubbio maggiore consapevolezza alla squadra di Gonini, chiamata nel prossimo weekend a tornare in campo contro gli stregoni per un posto negli ottavi di finale

26 Aprile 2022

Simone Gonini

Simone Gonini, tecnico della Lazio (Foto ©Cervera)

Aspettarla per mesi, volerla con molta forza, fino a conquistarla nel migliore dei modi. Domenica la Lazio ha trionfato per la prima volta in stagione contro una diretta concorrente, stendendo il Benevento per 1-0. Dopo sette tentativi nei big match, in cui erano arrivate cinque sconfitte e due pareggi, le aquile hanno chiuso la loro annata al meglio, facendo loro l’incontro ai danni degli stregoni. Nonostante i biancocelesti non avessero più nulla da chiedere in termini di classifica, dall’altra parte del campo sicuramente i campani erano chiamati a fare la partita, visto che con una vittoria nella capitale avrebbero scavalcato al terzo posto il Frosinone, uscito sconfitto dalla gara interna con la Roma. Tutto ciò non fa altro che abbellire  la prestazione dei ragazzi di Gonini, bravi nel tirare fuori un carattere importante, dimostrando a tutti il loro valore. Chi sicuramente ha contribuito in maniera decisiva a dare questo sprint in più contro il Benevento non può che essere Tommaso Mocci. Il nativo di Viterbo ha sfruttato al massimo la possibilità di giocare dal primo minuto, risultando un rebus irrisolvibile per la difesa ospite. L’esterno biancoceleste, dopo esser entrato spesso dalla panchina negli ultimi tempi, questa volta ha potuto incidere sin da subito, creando scompiglio sulla corsia di destra. Da un suo geniale spunto nasce il gol vittoria dei capitolini; una volta recuperato alla grande il pallone lungo la fascia si è involata fino all’area di rigore, appoggiando verso Carbone per il più facile dei gol. Oltre a ciò il classe 2007 ha sicuramente tenuto sempre alta l’asticella del rendimento, creando diverse occasioni grazie alla sua abilità di corsa, unita anche ad una tecnica di livello. Adesso arriva la parte più difficile della stagione, i playoff dove bisogna giocarsi un posto per entrare nelle migliori sedici. Il prossimo weekend ci sarà il replay della sfida, questa volta in quel di Benevento, per la gara secca dove non è più concesso sbagliare. Nella contesa in Campania le due compagini metteranno in palio un’intera stagione, con le aquile chiamate ad un solo risultato, la vittoria, altrimenti saranno i giallorossi a staccare il pass verso gli ottavi, dal momento che in caso di pareggio si qualifica il team meglio posizionato nel girone. Una finale da dentro o fuori, con i ragazzi di Gonini che adesso hanno fatto uno step mentale importante, e contando il ritorno in rosa di un tassello pregiato come Nebuloso, ora dovranno dare il massimo per prendersi un altro successo contro gli stregoni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE