Cerca

provinciali

Quadraro, 1° posto acquisito. Ora si punterà all'en-plein?

La squadra di Vanni continua a dominare il Girone D, ormai vinto matematicamente. Il presidente Betulli: “I segreti? Tranquillità e programmazione”

11 Aprile 2017

Quadraro Cinecittà, festa nello spogliatoio (foto Facebook)

Quadraro Cinecittà, festa nello spogliatoio (foto Facebook)

Quadraro Cinecittà, festa nello spogliatoio (foto Facebook)

Lo scorso 8 Aprile è arrivata l'ufficialità della matematica vittoria del Girone D da parte del Quadraro Cinecittà, assoluto protagonista del campionato Allievi Fascia B Provinciali. Ventitre gare, ventitre vittorie, senza contare le due con la Spes Montesacro fuori classifica, ovviamente stravinte. 113 gol fatti (quasi 5 di media a gara), 21 subìti: ci limitiamo a sottolineare solamente gli straordinari numeri della squadra di Carlo Vanni, perché è difficile trovare parole per descrivere quanto fatto dai classe 2001 biancoblu in questa stagione. Il segreto di questi risultati? Lo abbiamo chiesto al presidente Fabio Betulli: “Il segreto non è quello del gruppo, ma di tutta la società. Le parole che più ci piace usare sono tranquillità e programmazione, poi è normale che servono anche delle competenze tecniche. In questa società tutto è iniziato per gioco, ma i numeri dicono che in otto anni qui sono stati vinti cinque campionati. Quindi qualcosa di buono stiamo facendo”. Nonostante qualche squadra interessante all'interno del girone, nessuna si è dimostrata all'altezza del Quadraro: “Nella maggior parte delle partite che sono riuscito a vedere, ho notato una certa superiorità dei nostri ragazzi – continua Betulli – A detta dell'allenatore, l'unica gara in cui la squadra ha trovato più difficoltà è stata quella in casa del Borussia, vinta di misura. Oltre alla bravura del tecnico, c'è sicuramente anche la bravura dei ragazzi, ma ci tengo a sottolineare che questo gruppo è destinato a vincere anche la Coppa Disciplina. La serietà e il rispetto, sia in allenamento che in partita, sono caratteri che stanno distinguendo la squadra”. In una stagione già di per sé eccellente, è venuta a galla la vena realizzativa di Daniele Vendemmia, bomber indiscusso del campionato con più di 60 gol realizzati: Fabio Betulli, presidente del Quadraro (foto Facebook)“È un ragazzo d'oro – sottolinea il presidente – sta qui con noi da quando ha quattro anni e mezzo, non si è mai allontanato dai nostri ambienti. È possibile che con questi numeri possa aver attirato l'attenzione di qualche club importante. Vedremo, se qualcuno si affaccerà alle porte e lui vorrà andare, sarà libero di fare le sue scelte. Noi saremmo comunque orgogliosi”. A cinque giornate dalla fine del campionato, è rimasto solo un obiettivo ora al Quadraro: l'en plein di vittorie. “L'appetito vien mangiando – commenta sorridendo Betulli – certo, ora giocheremo con più tranquillità visto che l'obiettivo principale è stato acquisito. Incontreremo un paio di squadre che potrebbero meterci in difficoltà, ma noi punteremo a dare sempre il massimo, come si prefissa la società per ogni squadra”. Infine, il presidente ci tiene a chiudere con un appunto: “Il 26 Aprile festeggeremo tutti insieme questo splendido risultato, sono tutti invitati. Inoltre lo stesso giorno si festeggeranno i 65 anni dall'inauguarazione del campo Gerini, uno degli ultimi rimasti nel nostro quartiere. Quindi sarà una grande doppia festa”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE