Cerca

il recupero

Il Sermoneta e la legge dell'ex: Racing Club, tris vincente

Malfetta apre le danze, Menichelli pareggia, poi nella ripresa Cimini e Gaviglia sconfiggono il loro passato

14 Marzo 2018

Bianchi, tecnico del Racing ©Torrisi

Bianchi, tecnico del Racing ©Torrisi

LATINA SCALO SERMONETA Salvini, Esposito, Di Lieto, Cicatiello, Cosentino, Menichelli, Frighi, De Luca, Tuccinardi, D'Alessandro, Masella PANCHINA Malafronte, Toselli, Romani, Fulco, Minghetti, Adipietro, Cecchetelli ALLENATORE Battista
RACING CLUB D'Ortenzio, Aldrighetti, Lerici, Sabani, Gattamelata, Valerio, DeMarchi, Malfetta, Cimini, Valerio, Ruggieri PANCHINA Zappalà, Ciaramaglia, Melis, Zitarelli, Savaglia, Ruggeri, Gaviglia ALLENATORE Bianchi
MARCATORI Malfetta 20'pt (R), Menichelli 6'st (L), Cimini 20'st (R), Caviglia 38'st (R)
ARBITRO Nappi di Latina

Bianchi, tecnico del Racing ©TorrisiVittoria d'oro, ieri, per il Racing Club di Bianchi che respira nel match salvezza contro il Latina Scalo Sermoneta allontanandosi dalla zona rossa. Finisce 3-1 in casa dei nerazzurri. Gli ospiti chiudono il primo tempo in vantaggio grazie al lampo su calcio di punizione di Molfetta e al 6' della seconda frazione di gioco i padroni di casa pareggiano con l'incornata, sugli sviluppi di un corner, di Menichelli. I gialloverdi reagiscono subito e a risolvere la pratica ci pensano proprio due ex Latina. Prima è Cimini a regalare alla squadra di Bianchi il nuovo vantaggio, poi è Gaviglia nel finale, in contropiede, a siglare il definitivo 3-1 ospite.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE