Cerca

LA RUBRICA

La Top 5+1: Under 16, ecco i migliori della 25ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultima gara di campionato

20 Marzo 2019

La Top 5+1: Under 16, ecco i migliori della 25ª giornata

Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Under 16 Elite. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!Image title


Gabriele Di Rollo (Centrocampista offensivo - Lodigiani) 

Di Rollo, Lodigiani ©DelGobbo

La Lodigiani torna a vincere e lo fa con una bellissima prestazione affossando una squadra che si sta attualmente giocando i playoff, il Ferentino. 5-0 il risultato finale della gara in questione, in cui il ragazzo ad essersi messo più in mostra è senza dubbio Di Rollo. Si potrebbe definire “il weekend delle doppiette” quello del 25esimo turno, infatti anche il giovane classe ‘03 con la maglia numero 10 mette a referto due gol. Due sigilli importantissimi nella vittoria della formazione di Bartoli, che finalmente è tornata ad esprimersi al meglio.


Daniele Saliani (Attaccante - Albalonga)

Questo giovane attaccante con le due reti segnate nella gara di sabato contro l’Albalonga raggiunge la vetta della classifica cannonieri in solitaria. Sono 22 i gol di Daniele Saliani fino a questo momento, a dimostrazione della sua importanza nel gruppo Albalonga. Oltre i record personali infatti il numero 9 risulta essere molto spesso decisivo, proprio come nella gara di sabato contro la Lupa Roma in cui segna due reti decisive. La seconda in particolare arriva a ridosso dello scadere e sancisce il 2-3 ospite. Fisico, protezione palla e senso del gol sono le sue migliori caratteristiche.


Andrei Marcus Mocanu (Esterno - Città di Ciampino)

Mocanu, Città di Ciampino ©Torrisi

L’esterno del City sfodera una fantastica prestazione nella roboante vittoria 8-1 contro la Libertas Centocelle. Mocanu sale in cattedra nella ripresa quando il risultato era ancora in bilico mettendo a segno una splendida tripletta. La prima rete è quella dell’allungo ed arriva con un tapin ravvicinato dopo il suggerimento di Talone. Gli altri due invece sono quelli che chiudono il match, in particolare il terzo arriva con un suggerimento in profondità sul quale il numero 7 si avventa superando il portiere con un sombrero e depositando la sfera in rete a porta sguarnita.


Luca Troiani (Terzino - Accademia Calcio Roma)

Nella più grande vittoria del weekend - e forse anche della stagione targata Accademia Calcio Roma - arrivano ben tre doppiette. Una la sigla Pompili per lo Sporting Tanas, mentre le altre due sono nero-azzurre e portano le firme di Caldarelli e Troiani. Abbiamo deciso di premiare Troiani perchè è un giovane terzino quindi magari, per posizione, meno avvezzo alla rete. Nel 9-3 finale è proprio lui ad aprire i giochi con la prima rete del match che incanalano subito la gara sui binari giusti. Dopo un quarto d’ora è sempre Troiani ad andare in rete, ma stavolta per il quarto gol dei suoi.


Flavio Costantini (Attaccante - Ottavia)

Costantini, Ottavia ©DeCesaris

Nel “weekend delle doppiette” anche l’attaccante Flavio Costantini non è da meno depositando la sfera per due volte in fondo al sacco avversario. La vittoria dell’Ottavia sull’SFF Atletico è davvero da incorniciare, non sono per l’importanza a livello di classifica, ma anche per il risultato netto ed il gioco mostrato. Il tabellino al triplice fischio dice 3-0 con i bianco-azzurri che allontanano a 5 punti la zona retrocessione (in attesa del recupero del Montespaccato). Costantini con queste due reti tocca quota 15 in campionato, confermandosi un vero trascinatore.


IL TECNICO Piero Uras (Sansa)

Uras, mister Sansa ©Torrisi

Per l’importanza e la bellezza agonistica della gara non potevamo non premiare uno dei pochi mister capace di trovare la chiave per fermare la corazzata Tor Tre Teste. La partita del Sansa di sabato è stata tutta grinta e sudore ed alla fine i rossoblù di casa sono stati premiati con un ottimo pareggio che gli permette di mantenere la terza piazza e di allontanare la quarta, tenendo in considerazione la sconfitta subita dall’Aurelio. Dopo lo svantaggio iniziale il Sansa non si arrende ed a pochi minuti dal termine trova con Balestra la rete dell’1-1.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE